Colombia, nel team giocatori passati dall'Italia. Uno è morto

Claudio Winck non era tra gli uomini del Chapecoense scelti per il match

Colombia, nel team giocatori passati dall'Italia. Uno è morto

Nella rosa del Chapecoense, il team brasiliano che si trovava a bordo dell'aereo che si è schiantato alle porte di Medellin, in Colombia, c'erano anche due calciatori che sono passati dall'Italia: Claudio Winck e Felipe Machado.

Due destini diversi, i loro, divisi dalla tragedia. Machado, difensore che nel 2009 aveva vestito la maglia della Salernitana, con cui aveva però disputato solo sette match in sei mesi, era a bordo del volo charter precipitato in Colombia e non ce l'ha fatta.

Winck, che ha all'attivo un gol in Coppa Italia, segnato nella fila del Verona, con cui aveva fatto una fugace apparizione, non era invece tra gli uomini convocati per il match finale della Coppa sudamericana.

Si è salvato per un casualità Claudio Winck, che su Instagram ha espresso tutto il suo dolore per quanto successo. "Qui siamo tutti riuniti in preghiera - ha scritto sul suo profilo -. Che Dio vi benedica!".

Todos na reza por aqui... que Deus abençoe a todos!!

Una foto pubblicata da ClaudioWinck (@claudiowinckoficial) in data:

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento