Farnesina, vacanze all'estero: i Paesi a rischio per gli italiani

La Farnesina mette in guardia i turisti che partono per le ferie. Tra le mete "calde" Egitto, Tunisia ma anche il Portogallo

Le scelte delle mete per le vacanze saranno dettate anche dalla paura. Di fatto, dopo l'attacco a Dacca in cui hanno perso la vita nove italiani, aumenta il rischio per i nostri connazionali all'estero. E a preoccupare di più sono le parteneze per le ferie di questa estate che è appena cominciata. Sul sito della Farnesina, viaggiaresicuri.it la situazione è in continuo aggiornamento. Di fatto vengono indicati rischi in Guatemala, Francia, Cipro,ma ci sono situazioni delicate, ad esempio, anche in Egitto, Tunisia, Nigeria, Algeria, attacchi ai resort Libia, e ovviamente Dacca in Bangladesh. La Farnesina in questo caso raccomanda ai connazionali di "mantenere un atteggiamento vigile" e soprattutto un comportamento adeguato soprattutto nelle località visitate indicate come a rischio sulla mappa del Ministero degli Esteri. Una delle mete preferite dagli italiani in vacanza d'estate è l'Egitto. E di fatto proprio per questo Paese, Viaggiare Sicuri avverte di possibili pericoli per il crescente numero di manifestazioni previste nelle città egiziane e invita gli italiani ad "avere massima cautela e di evitare gli assembramenti soprattutto a Il Cairo e a Giza".

Occhi puntati anche verso l'Oriente. Soprattutto sul Laos dove "la situazione sanitaria è carente anche nella capitale ed è impossibile sottoporsi a cure ospedaliere locali, peraltro sconsigliate anche in caso di emergenza.Sono difficoltosi - per il momento - i rimpatri sanitari di emergenza. Pertanto, si raccomanda di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese del malato", fa sapere sempre la Farnesina. Tornando all'Europa, la Farnesina fa sapere che nonostante gli attacchi di quest'anno in Belgio e dello scorso anno in Francia, i due Paesi restano affidabili per trascorrere le vacanze. Quest’anno ci saranno dei poliziotti armati a perlustrare le zone delle spiagge francesi. Altro Paese a rischio è il Libano.

Le condizioni di sicurezza del Paese sono peggiorate dopo il duplice attentato terroristico datato 12 novembre 2015. Non c'è solo il terrorismo a preoccupare il Ministero degli Esteri ma anche la criminalità. E in questo quadro vengono definiti rischiosi due Paesi come il Cile e il Portogallo. Soprattutto per quanto riguarda il Portogallo la Farnesina avvisa: "Il tasso di criminalità non è elevato, ma è necessario fare attenzione in quanto borseggi, scippi e furti - nelle auto e negli alloggi per turisti - sono frequenti nelle principali zone turistiche e possono talvolta accompagnarsi ad episodi violenti". Fate attenzione anche alle vacanze in India. Viaggiaresicuri.it ricorda che "a seguito degli attentati che hanno recentemente colpito Australia, Francia, Pakistan e Afghanistan, il Governo indiano mantiene un allarme a livello nazionale circa la possibilità di attacchi terroristici nel Paese". Meta assolutamente da evitare è l'Arabia Saudita dove oggi è stata attaccata la zona del Consolato degli Stati Uniti. Il Marocco invece ha innalzato, con risultati tangibili, nella lotta al terrorismo. E la Farnesina afferma: "Numerose cellule terroristiche sono state smantellate in Marocco nel corso degli ultimi mesi".Infine l'avvertimento: "In particolare, a fronte dell’innalzamento del livello di allerta terrorismo, si raccomanda di osservare estrema cautela nelle grandi città ad elevata presenza turistica come, tra le altre, Fez, Rabat, Marrakech, Casablanca e Salé".

Commenti

Linucs

Lun, 04/07/2016 - 20:22

Andate in vacanza in Texas. Lì se qualche faccia marrone si mette idee strane in testa finisce sistemato dal primo cristiano che passa.

venco

Lun, 04/07/2016 - 20:26

C'è da aver paura adesso anche nelle grandi città italiane, e anche nei grandi assembramenti di gente.

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 04/07/2016 - 20:27

Cari turisti; in Italia abbiamo Città Paesi paesaggi colline mare e montagne da fare invidia perchè bellisime ed esclusive. Provate a visitarle prima in internet, poi scegliete la località. Impariamoci a conoscere e conoscerci, evitando di andare a rischiare la pelle all'estero perchè comunque; siamo invidiati perchè migliori.

sottovento

Lun, 04/07/2016 - 20:31

Io mi godo la mia Italia così porto soldi al mio paese non andrei manco morto in certi luoghi solo perché costano meno. Viva l'Italglia!!!

Ritratto di silvioseidio

silvioseidio

Lun, 04/07/2016 - 20:33

bisognia fare le vacanze in Italia, non uscite dai nostri amati confini. Spero che il nuovo governo (magari di Silvio o Salvini) ritiri tutti i nostri passaporti per il nostro bene. Non dobbiamo andare all'estero per rischiare altre morti italiane, almeno per i prossimi anni finche' l'islam non verra' sconfitto

joecivitanova

Lun, 04/07/2016 - 20:35

.. e andate in Italia, allora..paese stupendo per fare le vacanze, così ci teniamo pure quel po' dei nostri soldi che ci sono ancora rimasti..!! g.

fisis

Lun, 04/07/2016 - 20:58

Insomma tra un po' dovremo restarcene tutti a casa. Ma anche qui, tra possibili attacchi in metrò o centri commerciali, o islamici del pianerottolo di casa che non ti ispirano molta fiducia, non è proprio il massimo della sicurezza. E io che ero un tipo che amava viaggiare! Quest'anno vuol dire che passerò le vacanze nel Sud d'Italia. Ma anche qui, tra mafia, camorra e ndragheta, non è proprio il massimo della tranquillità. Dio mio, che mondo folle.

rossini

Lun, 04/07/2016 - 20:58

Ma se siamo arrivati al punto da sconsigliare gli Italiani dal recarsi in certi Paesi, com'è possibile che consentiamo ai cittadini di quegli stessi Paesi di venire a stare qui da noi? Dove sta la coerenza di questo comportamento?

carlonasti

Lun, 04/07/2016 - 21:09

Per quanto riguarda scippi, borseggi e furti direi che anche da noi non si scherza. Sarebbe opportuno che la Farnesina lo comunicasse ai turisti in arrivo...

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 04/07/2016 - 21:15

vi piacciono le risorse sboldriniane??sono nostri fratelli come dice il prete vestito di bianco?? e adesso godetevi i musulmani

Una-mattina-mi-...

Lun, 04/07/2016 - 21:25

Le "vacanze a rischio" sono OBSOLETE, cosa passata, esistevano un tempo, prima delle orde indistinte di vitelloni autocertificati. Adesso vige la "residenza a rischio", cosa nella quale l'italia è indiscusso, sebbene non richiesto, leader mondiale. Per cui, andate dove vi pare, peggio di qui, è difficile...

roseg

Lun, 04/07/2016 - 21:33

Se degli idioti sono ancora disposti a trascorrere le vacanze in questi " PARADISI " saranno caxxi loro.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 04/07/2016 - 22:12

Venite in Nicaragua, qui non ci sono invasioni mussulmane NE risorse!!! Buenas noches.

MgK457

Lun, 04/07/2016 - 23:39

Grazie a maometto, non si va da nessuna parte.

cgf

Mar, 05/07/2016 - 00:46

Aggiungerei Malesia, Indonesia, Filippine e certe aree degli USA come SFO LAX LAS BOS - In Europa è molto più pericolosa la Germania del Portogallo, soprattutto evitarei birrerie e quartieri a luci rosse.

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 05/07/2016 - 13:28

hernando45 "No polemiche" Perché non ci parli del Nicaragua lei che vive li il suo quotidiano; le notizie non gratificano il concetto delle libertà individuali. Anche Totò Rina se si potesse presentare alle elezioni REGIONALI le vincerebbe democraticamente, anche se non è stato un combattente e dirigente sandinista, che si è macchiato di centinaia di omicidi anche non politici, con innumerevoli sequestri di persona che duravano anni, ed esecuzioni di massa. Il sospetto internazionale di imbrogli elettorali del resto è una costante dei comunisti, come il suo Presidente è. Le bellezze del Paese sono indiscutibili perché paradisiache. Questo mio voler conoscere la sua opinione nasce dall'eterno ed intimo dilemma; che differenza passa tra una lotta politica o di religione quando le stesse non rispettano la vita altrui?

Emy74

Mer, 06/07/2016 - 00:01

"Grazie a Maometto, non si va da nessuna parte" bon, MgK457 tu stai a casa che é meglio,mi spiace per te. Questo il mio calendario delle prossime settimane: 7-10 Luglio Londra; 21-25 Luglio Toscana; 11-20 agosto Nizza; 19-14 settembre Sardegna; 27 Sett.-2 Ottobre Cairo. l´Italia é una meta di vacanze sicuramente splendida, ma anche fuori ci sono mete meravigliose. Saluti a tutti quelli che per paura rimangono a casa..

claudio faleri

Lun, 12/12/2016 - 16:25

la farnesina è solo un organo di propaganda non è vero che il portogallo è pericoloso, si vive bene non c'è il degrado e lo schifo che c'èin italia e la vita costa meno, solo propaganda denigratoria

claudio faleri

Lun, 12/12/2016 - 16:27

l'italia è ridotta ad un gabinetto....meglio fare delle belle vacanze in altri luoghi e sarà anche peggio, questione di poco, non appena, l'invasione raggiungerà la provincia, comincerà lo schifo assoluto