G20, la ricetta di Xi Jinping per migliorare la governance globale

Cooperazione per il vaccino, sistema commerciale multilaterale e condivisione sui temi più importanti: i punti salienti del discorso di Xi Jinping al G20

Il 21 novembre Xi Jinping ha presenziato, in videoconferenza da Beijing, alla prima fase del 15esimo vertice del G20. Nel suo intervento, il presidente cinese ha sottolineato che la Cina sostiene e partecipa attivamente alla cooperazione internazionale del nuovo vaccino contro il Covid-19 e che il Paese ha aderito al "nuovo piano di implementazione del vaccino contro il coronavirus". La Cina manterrà inoltre il suo impegno di fornire aiuto e supporto ad altri Paesi in via di sviluppo, adoperandosi a rendere i vaccini un prodotto pubblico che tutte le persone di tutti i Paesi potranno permettersi e utilizzare.

L’epidemia di Covid-19 ha evidenziato le carenze della governance globale. Ecco perché è necessario rispettare il principio di consultazione e costruzione comune, condivisione e persistere nel multilateralismo, nell’apertura, integrazione, nella cooperazione di mutuo vantaggio e nello stare al passo con i tempi. Da questo punto di vista il G20 dovrebbe svolgere un ruolo di guida ancora più importante.

Xi Jinping ha spiegato che la Cina propone di convocare, al momento opportuno, la Conferenza internazionale per la riduzione della perdita dei cibi, e accogliere i Paesi membri del G20, oltre alle organizzazioni internazionali interessate a parteciparvi.

Cooperazione e condivisione

Il presidente cinese ha quindi ribadito altri tre concetti fondamentali. Innanzitutto è fondamentale rispondere alle crisi in modo attivo e trasformarle in opportunità così da generare una nuova energia cinetica di sviluppo attraverso l’innovazione tecnico-scientifica e la rivoluzione digitale. Bisogna poi rafforzare la cooperazione in ambito della sicurezza dei dati e la costruzione delle infrastrutture digitali, al fine di creare un ambiente imprenditoriale di competizione equo per le aziende scientifiche dei vari paesi.

Il secondo concetto espresso da Xi Jinping consiste nella salvaguardia del sistema commerciale multilaterale, nel sostegno alla riforma della WTO per rafforzarne l’efficacia e autorità, nella promozione del libero scambio, e nell'opposizione all’unilateralismo e al protezionismo, così da proteggere i diritti e lo spazio di sviluppo dei paesi in via di sviluppo.

Xi Jinping ha infine dichiarato che la creazione di un nuovo modello di sviluppo non è affatto una politica a porte chiuse, ma necessita di compiere sforzi da entrambe le parti di domanda e di offerta per connettere completamente i vari segmenti di produzione, distribuzione, circolazione e consumo. Tutto questo offrirà ai diversi Paesi maggiori opportunità per condividere i frutti dello sviluppo economico di alta qualità della Cina.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.