Greta fa la snob sui treni: ma i tedeschi scoprono il bluff

Scintille su Twitter fra Greta Thunberg e la tedesca Deutsche Bahn. E l'attivista è costretta a fare marcia indietro

È proprio un periodaccio per la piccola Greta Thunberg, che dopo aver preso la batosta nel Regno Unito, essere stata rimbrottata da Donald Trump e aver visto fallire il summit sul clima di Madrid, adesso si becca anche un rimprovero mondiale da parte delle ferrovie tedesche.

L'attivista svedese, che continua a ribadire (giustamente) che viaggiare su ferrovia inquina molto meno che viaggiare in auto, ha infatti deciso di pubblicare sul suo profilo Twitter una bella foto di lei seduta in mezzo a una carrozza sovraffollata. "Viaggiare su treni sovraffollati attraverso la Germania. E finalmente sto tornando a casa!" recitava Greta nel suo annuncio social. Peccato che a Deutsche Bahn la cosa non sia andata proprio a genio. Perché è vero che in fin dei conti è simpatico avere Greta tra i passeggeri (tutta pubblicità), ma è anche vero che spacciarsi come una viaggiatrice qualsiasi in una carrozza senza spazio per sedersi non è che sia il massimo. Specialmente se il trattamento riservato nei confronti dell'ambientalista dalle bionde trecce non è stato proprio quello di una qualsiasi pendolare costretta a doversi sedere sul pavimento per mancanza di spazio. Anzi. La storia è ben diversa e quella foto dell'ecologista disperata in realtà si trasforma in un boomerang. L'ennesimo per un personaggio che sarà anche persona dell'anno del Time, ma di certo non brilla per essere cristallina.

Ed ecco, quindi, la risposta delle ferrovie tedesche. Prima gentile e quasi contenta: "Cara Greta, grazie per il tuo supporto a noi ferrovieri nella lotta contro i cambiamenti climatici. Siamo felici che sabato tu abbia viaggiato con noi sull'Ice 174". Ma il tweet assume, dopo poche righe, un tono ben diverso: "Sarebbe stato più bello se avessi menzionato anche il modo cordiale e competente in cui sei stata trattata dallo staff al tuo posto in prima classe". Ma come? La ragazza che ha cuore il mondo viaggiava in prima classe? E perché allora la foto così triste seduta in mezzo alle borse? Semplicemente perché la piccola Greta - forse con uno staff troppo abituato ai viaggi sui catamarani reali - ha pensato bene di prenotare il biglietto ma non il posto a sedere. E si è trovata senza posto a sedere ... ma solo nell'immediato. Tanto è vero che dopo la piccata risposta di Deutsche Bahn, è arrivato anche il tweet della retromarcia della signorina Thunberg: "Il nostro treno da Basilea è stato rimosso dalla circolazione. Così ci siamo seduti sul pavimento di due treni diversi. Dopo Goettingen mi sono seduta". E infatti, da Francoforte in poi, lei e i suoi compagni di viaggio si sono seduti in prima classe. Insomma, va bene lottare per il clima, ma bisogna farlo anche in business class, magari con tartine e una bevanda fresca. Del resto ama le piante, gli animali, Fratello Sole e Sorella Luna. Ma non è mica francescana.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Capricorno29

Lun, 16/12/2019 - 08:57

Perche' non viaggia in seconda classe come tutte le persone normali? Ma chi si crede di essere la salvatrice del mondo? ha sfinito con quello sguardo arrabbiato.... ma goditi la vita ai solo 16 anni

Rixga

Lun, 16/12/2019 - 09:24

Perfetta paladina dell'ipocrisia... Le sue inutili battaglie renderanno questo mondo "sicuramente" migliore. Qualche decennio fa sarebbe stata derubricata con un più adatto "oca starnazzante", influente come la pipì di una farfalla, solo che ora risulterebbe come una definizione "sessista" e sconvolgerebbe la mente degli adoranti "gretini". Mi chiedo altresì come mai la generazione gretina, attentissima all'inquinamento non rinuncia a masticare fastidiose chewing-gum che finiscono rigorosamente a lordare le strade e nemmeno a usare quelle moto scoreggianti e puzzolenti da simil trial che sono tanto "cool" e "trendy" tra i giovani. Queste due cose sarebbero facilissime da evitare, ma se non sono capaci nemmeno di fare piccole rinunce, perché "pretendono" di cambiare il mondo?

beed

Lun, 16/12/2019 - 09:34

Adesso, io non capisco l'accanimento contro questa attivista ambientalista. Che piaccia o meno le attività umane stanno incidendo fortemente sul clima. E che piaccia o meno investire su rinnovabili, energia "pulita", reciclaggio e diminuzione delle emissioni puó essere solo saggio. Dove sta lo scandalo? Dite che questa adoloscente sia "manipolata"? Ok, tra la miriade di personaggi manipolati almeno questa é manipolata per una giusta causa, no?

marinaio

Lun, 16/12/2019 - 09:57

Prima classe, veliero, catamarano, hotel 5 stelle; che bello fare l'ecologista!

cesrosan

Lun, 16/12/2019 - 10:22

x Beed- le attività umane influiscono poco o niente sul clima, e non lo dico io ma numerosi scienziati e studi di Università mondiali.Si deve distinguere fra inquinamento e cambiamento climatico e non sono sempre collegabili.

Antenna54

Lun, 16/12/2019 - 10:27

La bimba ha capito tutto dalla vita! E i gretini la ascoltano!

Tommaso_ve

Lun, 16/12/2019 - 10:30

"lei e i suoi compagni di viaggio" Quanti? 20, 30? Sarebbe utile conoscere quale stuolo di persone si trascina al seguito. Persone che sicuramente sono andate e tornate da New York non in barca a vela...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 16/12/2019 - 10:39

Noi che viaggiavamo in piedi con il treno del sole e vedavamo bimbi che manco i genitori pagavano il suo biglietto perchè piccolini e nessuno si scomodava di far sedere mio padre anzianissimo e prendersi il bambino sulle gambe. Questa è stata tutta la nostra vita. Tutti si sono comportati egoisticamente ed ora chiedono le mie tasse per dare i bonus bebè. Cosa devo dire io che siamo stati presi sempre in pesci in faccia, freghiamocene, ed aggiustatevi se non avete i soldi per comprare i pannolini o il latte, noi ci siamo passati prima ma senza aiuti.

Ritratto di old_nickname

old_nickname

Lun, 16/12/2019 - 11:11

@beed 9:34 - Con i 1000 caratteri a disposizione del post è quasi impossibile rispondere alle tue domande ma ci provo: - Se è "manipolata" come tu stesso ammetti non è "attivista" ma "burattina". - È tutto da dimostrare che le attività umane incidono FORTEMENTE sul clime, e la riduzione dell'attività solare in corso potrebbe addirittura portare ad un raffreddamento... benedirai la CO2 allora - Rinnovabili, energia pulita e blablabla ci sarebbero già da decenni, se i manipolatori della piccina volessoro davvero diffonderli e perdere le ricche prebende del petrolio, intanto tu stai tranquillo e sogna - Diffida delle "giuste cause" comincerai a vedere con maggiore chiarezza il mondo, gli strumenti li hai. Di più non si può approfondie qui.

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Lun, 16/12/2019 - 11:18

Ma alla gretina gli pare normale viaggiare con 7 o 8 valigie al seguito? Non lo sa che tutto quel peso aggiuntivo fa consumare più carburante al treno? che cosa accadrebbe se tutti facessero come lei? quanta ipocrisia e narcisismo!

FuturoRoseo

Lun, 16/12/2019 - 14:58

Lorenzo Vita perchè devi per forza gettare fango su Greta per vivere, la cosa è triste e non ti fa onore. Un caro saluto e un augurio di un FuturoRoseo