I risultati dell'autopsia: "Né alcol né droga nel corpo di Maradona"

Contrariamente a quanto ci si aspettava, i risultati delle perizie tossicologiche condotte sul corpo di Diego Armando Maradona non hanno rivelato tracce di nessun tipo di sostanza illecita o di alcol

Nuovi dettagli sulla morte di Diego Armando Maradona. Dalle analisi della polizia scientifica sul sangue e le urine dell'ex campione non sono emerse tracce né di alcool né di droghe ma solo di psicofarmaci. Niente sostanze illegali, dunque, ma solo sostanze utilizzate per curare problemi fisici e mentali, come prescritto dai medici. La relazione della Scientifica è stata consegnata ai pubblici ministeri di San Isidro che indagano sull'ipotesi di omicidio colposo.

Ma quali farmaci sono stati trovati nell'organismo di Diego? Antidepressivi, antiepilettici e un farmaco utilizzato per combattere l'astinenza da alcol. Nessuna traccia di medicine per curare la cardiopatia. Anche questo è un dettaglio molto importante.

L'autopsia inoltre ha riscontrato che l'ex campione argentino non sarebbe morto subito per colpa di un malore ma avrebbe sofferto per alcune ore, si parla di almeno 6-8 ore, prima che dell'edema polmonare sopraggiunto a causa di un’insufficienza cardiaca riacutizzatasi. Grazie a questi elementi si rafforza l’ipotesi che Diego sia morto perché lasciato solo e che, se monitorato, molto probabilmente si sarebbe salvato.

Una delle figlie di Diego, Giannina, dopo essere venuta a conoscenza di questi particolari ha scritto una frase polemica su Twitter: "A tutti i figli di p... che aspettavano l'autopsia di mio padre per avere droghe, marijuana e alcol. Non sono un dottore, ma sembrava molto gonfio. La voce era robotica. Non era la sua voce. Stava succedendo ed io ero la pazza fuori di testa".

L'indagine sulla morte di Maradona fino ad ora non ha portato ad alcuna accusa formale, ma diverse perquisizioni sono state fatte nei confronti del dottor Leopoldo Luque, il neurochirurgo che lo curava e aveva partecipato anche al suo intervento ad inizio novembre, e della sua psichiatra, Agustina Cosachov. Anche l'appartamento in cui vive Maximiliano Trimarchi, che lavorava come autista dell'ex calciatore, è stato perquisito e il suo cellulare è stato posto sotto sequestro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 23/12/2020 - 16:17

venite a commentare quaquaraquà!

cgf

Mer, 23/12/2020 - 16:25

@giovinap Mer, 23/12/2020 - 16:17 Secondo te se vi fosse stato qualcosa, lo si sarebbe venuti a sapere? Diego aveva sempre il bicchiere in mano, ha ricominciato ad averlo dopo essere uscito dall'ospedale, ha mandato via medico ed infermiera perché non lo facevano bere, ora si vuole far passare il fisico di Diego come quello di un atleta, ma per favore!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 23/12/2020 - 17:00

cgf non fai altro che scantonare!... da quando la tua parola vale più di medici legali? smettila una buona volta, tanto io so bene per che vi siete accaniti su maradona... invidia! invidia! invidia! la differenza tra me e voi altri sai dove sta? nel fatto che io non ho detto paolo rossi oltre a giocare a calcio che altro faceva nel calcio!

cgf

Mer, 23/12/2020 - 18:13

@giovinap Mer, 23/12/2020 - 17:00 Sa dove dovrei essere io oggi, e già da 10 giorni? A Buenos Aires, sarei dovuto partire l'8/12 e tornare il 16/01/21, invece sono qui a rispondere a lei. Se ho scritto quello che ho scritto è perché non mi faccio trascinare a santificare chi non ha merito, si, NESSUN merito. Non si possono vantare meriti ed essere presentati come esempi solo perché hai giocato bene a pallone qualche anno, ma IN TUTTO IL RESTO della vita… o no? SONO IL PRIMO A RICONOSCERE CHE È STATO UN GRANDE, ma esattamente come lui stesso ha più volte ammesso, ma mai pentito perché ha continuato fino a morire, senza certi "vizi" avrebbe potuto essere meglio.

cgf

Mer, 23/12/2020 - 18:23

Non è invidia è che uno non si disintossica in una notte.

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Mer, 23/12/2020 - 18:56

Cosa dovrebbero commentare gente senza arte ne parte, talmente gonfia d'invidia mal repressa, che prima o poi succederà, alzando gli occhi al cielo, avvistarla ondeggiare a mo di mongolfiera.

cgf

Mer, 23/12/2020 - 19:32

ps dal 9/12 al 13/12 a Rio de Janeiro :)