Mondo

Insulti al principe Andrea al corteo funebre della regina Elisabetta: "Sei un vecchio malato"

Durante il corteo funebre a Edimburgo della regina Elisabetta, il principe Andrea è stato insultato da un uomo, prontamente allontanato e arrestato

Insulti al principe Andrea al corteo funebre della regina Elisabetta: "Sei un vecchio malato"

Il principe Andrea non trova pace nemmeno durante i riti di commiato per la madre, la regina Elisabetta, da poco deceduta. Come ha riportato Skynews durante il Royal Mile, la processione del feretro di Elisabetta II per le vie di Edimburgo, un ragazzo, nel silenzio più totale in segno di rispetto per la sovrana defunta, ha urlato al duca di York parole assai poco lusinghiere. L’uomo, subito allontanato e in seguito arrestato, ha urlato più volte “Andrea sei un vecchio malato di mente”, mentre il principe insieme ai fratelli marciava dietro il corteo presieduto da re Carlo III, che guidava la processione verso la cattedrale di St. Giles, dove è in programma il primo omaggio del popolo britannico alla sovrana.

Il ragazzo è stato immediatamente preso e portato via, ma non si è dato per vinto e ha continuato a insultare il principe, affermando che “Gli uomini di potere non devono commettere crimini sessuali e farla franca”. L’uomo, che sostiene di non aver fatto nulla di grave, alludeva chiaramente allo scandalo in cui il figlio della defunta Elisabetta è coinvolto. Amico di vecchia data del magnate pedofilo Jeffrey Epstein, Andrea è stato accusato di abusi sessuali da Virginia Giuffre, una vittima di Epstein. La donna ha affermato che il duca avrebbe avuto rapporti intimi con lei quando era minorenne, e di essere stata addirittura “svenduta” al principe dal finanziere e dalla sua complice, Ghislaine Maxwell.

[[nodo 1967823]

L’imbarazzo che le gravi accuse avevano causato alla famiglia reale hanno fatto sì che il terzogenito, nonché figlio prediletto di Elisabetta, si ritirasse a vita privata, perdendo tutti i suoi titoli militari e i ruoli istituzionali. Anche oggi, durante il primo tributo pubblico alla regina Elisabetta, il duca, al contrario della sorella Anna e del fratello minore Edoardo, non indossava l’uniforme militare. Potrà indossarla solo durante l’ultima veglia funebre che si terrà a Westminster Hall, una "concessione" che gli verrà accordata per rispetto nei confronti della regina.

Commenti