Mondo

"Le larve camminano sui vostri corpicini". E annega i due figli

Una dieta dimagrante ha fatto piombare la donna nella spirale della depressione

"Le larve camminano sui vostri corpicini". E annega i due figli

Vedeva le larve camminare sui corpi dei due figli di 2 e 4 anni. E per questo Gulnaz Mukhametzyanova ha portato i piccoli in bagno e li ha annegati nella vasca. "Volevo solo uccidere tutte quelle larve...", ha spiegato la donna che tutti i vicini descrivono come "tranquilla e amorevole". L'ultima tragedia familiare è avvenuta a Oktyabrsky, in Russia.

La famiglia della donna non aveva problemi economici. Come racconta il Daily Mail, il marito ha un lavoro stabile che poteva permettere alla donna di occuparsi a tempo pieno della casa. Gulnaz ha iniziato a cambiare quando ha intrapreso una dieta dimagrante per perdere qualche chilo e rientrare nella sua linea. "Ha cominciato a essere spesso nervosa - racconta chi la conosceva da vicino - col passare del tempo ha iniziato a sempre meno attenta ai figli". In poco tempo è entrata nella spirale della depressione che un medico ha provato a curare. Ma invano. Nelle ultime settimane, la condizione mentale della donna si è fatta sempre più preoccupante. Una vera e propria malattia mentale che l'ha spinta ad ammazzare i due figli.

"Il giorno della tragedia - ha raccontato lo psichiatra al Daily Mail - la donna ha sgridato i figli per essersi sporcati, poi li ha portati in bagno per uccidere le larve che vedeva camminare sui loro corpi". Così li ha messi nella vasca, li ha immersi nell'acqua fino a non farli più respirare e li ha ammazzati. Quindi è uscita di casa ed è corsa dallo psichiatra per raccontargli cosa era successo. "Sono stata io – gli ha detto – ho ucciso i miei figli".

Commenti