Il leone fugge dal recinto e uccide 22enne assunta 10 giorni prima

La ragazza stava pulendo la gabbia dell'animale, che è stato abbattuto per permettere i soccorsi

Il leone fugge dal recinto e uccide 22enne assunta 10 giorni prima

Il leone riuscito a uscire dal recinto in cui era stato rinchiuso, per permettere agli addetti di pulire la sua gabbia. Poi si è avventato su una ragazza che lavorava nel centro da poco e l'ha uccisa. È successo in un centro naturalistico di Burlington, nel North Carolina, Stati Uniti.

Alexandra Black stava pulendo la gabbia del leone, insieme ad altre persone delle staff, quando l'animale si è liberato, è entrato nello spazio dove stavano lavorando gli inservienti e ha ucciso la 22enne. Il leone è stato immediatamente abbattuto, per consentire i soccorsi alla donna, che però è morta poco dopo, a causa delle gravissime ferite riportate.

A rendere nota la notizia è stato il Conservators Centre, dove la vittima lavorava da soli 10 giorni, dopo essersi laureata all'Università dell'Indiana, secondo quanto riporta il Corriere della Sera."Il Conservators Centre è devastato dalla perdita di una vita umana", si legge sul post condiviso su Facebook.

Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta. La struttura, aperta nel 1999, ospita 80 animali, tra cui 14 leoni e alcune tigri.

Commenti