L'Italia chiede più respiratori: ma i Paesi Ue voltano le spalle

Nella teleconferenza tra i 27 ministri della Sanità, l'Italia ha lanciato l'allarme. Ma nessuno degli "alleati" ha risposto

È successo ancora. L'Europa, nel momento del bisogno, volta le spalle a chi le chiede aiuto. E ancora una volta è l'Italia a pagare il conto più salato durante l'emergenza coronavirus.

Secondo un documento ottenuto da Agi - e che sintetizza la teleconferenza di quest'oggi tra i ministri della Sanità dei 27 Stati membri dell'Unione europea - l'Italia ha chiesto ai suoi "alleati" europei di aiutarla fornendole ventilatori polmonari. Il commissario al Mercato interno, Thierry Breton, ha chiesto al governo italiano di esprimere "una richieste urgente" agli altri esecutivi Ue. E la risposta italiana è stata drastica: "Abbiamo necessità di ventilatori polmonari". Una risposta chiara, senza possibilità di interpretazione, perfettamente coerente con le immagini dei nostri ospedali in affanno, con i nostri dottori costretti a turni massacranti e con il sistema sanitario delle regioni del Nord a rischio collasso. Il numero di contagi aumenta: e con esso, purtroppo, il numero dei ricoverati in terapia intensiva e sub-intensiva.

Il grido d'aiuto dell'Italia sembra però aver trovato nel resto d'Europa degli interlocutori sordi. Il documento riservato, infatti, parla espressamente del fatto che "nessuna delle delegazioni ha risposto alla richiesta dell'Italia, cosa che ha spinto il commissario Breton a ritornare sulla questione chiedendo di rispondere entro domani". Un silenzio assordante.

Silenzio che purtroppo non è una novità. Gli Stati europei hanno sempre voltato le spalle all'Italia durante l'emergenza coronavirus. Lo avevano fatto già a fine febbraio, quando il governo italiano chiede agli altri Stati membri di fornire mascherine protettive. Una richiesta caduta nel vuoto e che anzi è stata parallela alla scelta della Germania di interromperne direttamente l'export. Il 28 febbraio la Commissione Ue aveva confermato la richiesta dell'Italia di attivare il Meccanismo di protezione civile proprio per favorire la fornitura di questi oggetti essenziali negli ospedali e non solo. Ma nessuno diede la propria disponibilità: "Chiediamo responsabilità, solidarietà e azione coordinata europea", ha scritto il commissario Breton su Twitter. Ma la risposta purtroppo c'è già stata. Come ha ricordato oggi lo stesso presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarebbe il momento che l'Europa fosse solidale e non ponesse ostacoli. Ma l'impressione è che questa speranza sia sempre più vana. L'Europa sta fallendo sotto il colpi del Covid-19.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Guido_

Ven, 13/03/2020 - 10:10

Non mi pare che gli altri paesi europei abbiano respiratori in sovrappiù.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 13/03/2020 - 10:11

Grazie ai buonisti italiani. Gli altri fanno i cattivi, e gli danno tutto. Quando, dico quando vogliamo cominciare ad imparare ???

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 13/03/2020 - 10:11

cosa ci stiamo a fare in questo clan di ignoranti.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 13/03/2020 - 10:11

Peggio, l'Europa e' un virus quasi altrettanto dannoso del CoVid... Ad un livello diverso, ma mortale per i cittadini europei.

rokko

Ven, 13/03/2020 - 10:12

Questi articoli sono veramente faziosi. Mettete insieme queste due informazioni, facendo 2+2: 1) L'emergenza coronavirus dilaga in tutta Europa 2) Le macchine per la ventilazione artificiale dei polmoni sono scarse in rapporto alla popolazione ed in rapporto al numero di casi che il virus spedisce in terapia intensiva Dunque, secondo voi esiste qualche paese europeo dove le macchine suddette abbondano ? secondo voi possono prestarcene in piena emergenza coronavirus ? Mi pare che la risposta alle due domande sia ovvia, l'unica soluzione è acquistarne in fretta con procedura di emergenza.

mimmo1960

Ven, 13/03/2020 - 10:13

E i sovranisti sono gli altri??

uberalles

Ven, 13/03/2020 - 10:14

Ricordiamoci di questa "fraternità" europea soprattutto al supermarket: invece di comprare wurstel, latte, yogurt, formaggi, carne etc. made in France, made in Germany etc. compriamo ITALIANO, boicottiamo tutto ciò che viene dall'estero, almeno una volta nella vita vogliamo bene all'ITALIA!!

Mario5009

Ven, 13/03/2020 - 10:15

Spero che alla fine di questa storia saremo capaci di ricordare chi sono gli amici e chi i nemici.

DRAGONI

Ven, 13/03/2020 - 10:18

NON MI SEMBRA UNA NOVITA'! SIAMO GOVERNATI DA PERSONAGGI CHE VEDONO L'EUROPA COME FONTE DELLA LORO PERMANENZA AL GOVERNO DELL'ITALIA SOGGIOGANDOLA ALL'EUROPA OVE OGNI STATO PROVVEDE A SODDISFARE I FABBISOGNI DEI PROPRI CONNAZIONALI!!GIUSEPPI POTREBBE ANDARE A PRENDERRSI UN'ALTRO CAFFE' CON LA "CULONA" PER RINNOVARE VISIBILMENTE , COME HA GIA' FATTO, LA SUA PERSONALE SOTTOMISSIONE ALLA GERMANIA DOPO AVERLO FATTO DI RECENTE A NAPOLI ANCHE CON IL MANGIARANE MACRON!!

Cantor

Ven, 13/03/2020 - 10:19

Mi sembra logico e sensato che, in previsione di un aumento dei contagi, gli altri europei si tengano ben strette le loro attrezzature. Mica fanno i fessi come noi, che ci siamo "sbarazzati" di migliaia di mascherine regalandole ai cinesi. Ma quando la smetteremo di pietire elemosine dagli altri per metterci a produrre da noi le attrezzature necessarie??

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 13/03/2020 - 10:24

TRANQUILLI,se lo sgoverno grullo pidiota sarà lasciato sopravvivere,continuerà il lecchinaggio verso la ue ed in più pagherà con i soldi di Pantalone!!!

istituto

Ven, 13/03/2020 - 10:28

In compenso sono arrivate ultimamente tante " risorse " che adesso sono in quarantena a Lampedusa come se non bastassero i problemi che abbiamo. Fateci votare e poi vedi caro piddino trinariciuto come " gli italiani stanno con Conte e con il PD " come dici continuamente nei tuoi post.

tosco1

Ven, 13/03/2020 - 10:31

Personalmente penso che non ci volesse il Coronavirus per capire che dobbiamo essere noi,la nostra Italia, a voltare le spalle all'Europa del nulla, della sonnolenza, dell'incapacita', della collosita' delle decisioni.Trump,in 5 minuti,ha definito l'Europa "lenta!"Sono anni che milioni di italiani lo dicono,compreso me stesso.L'Europa predilige politici incapaci, controllabili, influenzabili, che non abbiano il senso della difesa del proprio paese.Quindi,voltiamo le spalle all'Europa.!

Gilgamesh1000

Ven, 13/03/2020 - 11:08

Fanno bene i paesi europei. Hanno ragione. Pensano prima ai fabbisogno dei propri cittadini.

Epietro

Ven, 13/03/2020 - 11:27

Purtroppo siamo sempre sprovvisti di tutto ed era da un pò che si sapeva dell'arrivo del Coronavirus. Ma i nostri fenomeni non hanno provveduto preferendo andare ad elemosinare in Europa. Che scatole!

Altoviti

Ven, 13/03/2020 - 12:24

Chiediamo agli Stati Uniti, alla Russia, ai Cinesi, magari loro ci dafranno una mano.

ARGO92

Ven, 13/03/2020 - 13:31

I T A L E X I T SUBITO