L'ultima vignetta criticava al Baghdadi

Era contro il leader dello Stato islamcio l'ultima immagine postata dal settimanale satirico francese Charlie Hebdo la cui redazione è stata assalita oggi a colpi di kalashnikov

L'ultima vignetta criticava al Baghdadi

Charlie Hebdo è un settimanale satirico francese noto per la sua irriverenza nei confronti della religione e anche dell'Islam. Dando un'occhiata al profilo Twitter della testata, che conta oltre 80000 follower, si nota come l'ultima immagine pubblicata sia una vignetta satirica che sbeffeggia il sedicente Califfo Abu-Bakr Al-Baghdadi, leader dello Stato islamico.

Nella vignetta si vede Al Baghdadi che predica dal pulpito in moschea pronunciando la frase: "La salute prima di tutto", mentre la didascalia recita "I migliori auguri" per il nuovo anno. Nel 2006 la rivista era già finita nell'occhio del ciclone (e al centro delle polemiche degli islamici) per aver pubblicato alcune vignette ritenute irriguardose nei confronti del profeta Maometto. Queste caricature erano state riprese dal quotidiano danese Jyllands-Posten. Nel 2011 la sede del giornale venne attaccata con alcune bombe molotov.

La redazione parigina di Charlie Hebdo è stata presa d'assalto questa mattina, mercoledì - il giorno di pubblicazione del settimanale - da due uomini vestiti di nero e incappucciati che hanno aperto il fuoco con un kalashnikov, facendo almeno undici morti.

Commenti