Migranti, Merkel cambia linea: ora vara norme più restrittive

Stretta sul diritto d’asilo ai rifugiati: l'espulsione sarà in maniera coatta. Niente più soldi ai profughi per sopravvivere

La buonista Angela Merkel è stata costretta a cambiare linea sull'accoglienza. Mentre l'invasione di immigrati dalla Siria non si arresta, il governo tedesco ha varato un pacchetto di leggi che modificano in senso restrittivo le norme sul diritto d’asilo ai rifugiati. Tra le misure previste spiccano, infatti, regole più severe per le espulsioni, la velocizzazione delle procedure di valutazione delle richieste e, soprattutto, la sostituzione del contributo giornaliero in denaro con beni materiali.

Quest’anno, secondo un recente report dell'Unhcr, oltre mezzo milione di immigrati ha attraversato il Mediterraneo per raggiungere l’Europa. Di questi la maggior parte non ha diritto all'asilo, ma cerca comunque di raggiungere la Germania. Nelle scorse settimane la cancelliera tedesca aveva aperto le frontiere ai siriani che battono la rotta balcanica. Riuscire, però, a stabilire chi è siriano e chi non lo è, è tutt'altro che facile. Anche i clandestini si disposti a sborsare cifre inimmaginabili per avere un passaporto siriano e ottenere così il lasciapassare per la Germania. Che, dopo le recenti polemiche politiche alla linea della Merkel, ha deciso di stringere il cordone della borsa. Se da una parte Berlino verserà 2 miliardi di euro nelle casse delle Regioni e dei Laender per far fronte alla gestione dell’emergenza, dall'altra si appresta ad approvare norme rigidissime in tema di immigrazione.

Il pacchetto sarà a giorni all’attenzione del Bundestag. La previsione è di un’entrata in vigore dal primo novembre, dopo un vaglio anche da parte del Bundesrat, la Camera delle Regioni dove la Grande coalizione della cancelliera Angela Merkel ha però bisogno dell’appoggio dei Verdi. Secondo quanto riferito dai media tedeschi, la nuova legge sul diritto di asilo varata dal governo faciliterà le espulsioni. È prevista la progressiva riduzione dell’assistenza fino alla pura sussistenza per quei rifugiati che, costretti a lasciare il Paese in seguito al respingimento della loro richiesta d’asilo o espulsione in un altro paese europeo, non rispettino la scadenza. In questo caso, non verrà loro comunicata alcuna nuova data e l’espulsione avverrà in maniera coatta. Sul versante dell’integrazione, sarà invece permesso a coloro che hanno avviato la pratica per l’asilo politico e agli altri rifugiati con buone prospettive di permanenza di accedere a corsi di lingua gratuiti e di ottenere contratti di lavoro temporaneo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 29/09/2015 - 17:53

COME SI CAMBIAAAA, PER NON MORIREEEE, cantava anni fa la Kompagna Mannoia!!!lol lol Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 29/09/2015 - 18:02

Uè Angela, que pasa? La poltrona traballa? Vediamo se lo scolaretto fiorentino che tanto ti loda farà la stessa cosa qui. E poi vediamo se qui da noi questi rifugiati impareranno la nostra lingua per lavorare e relazionarsi correttamente senza chiedere deroghe particolari. Eccheca@@o, sarebbe ora che sto buonismo becero smettesse!

antipodo

Mar, 29/09/2015 - 18:05

La culona non ce la racconta giusta!

Holmert

Mar, 29/09/2015 - 18:05

Il buon cuore della Merkel ha subìto una conversione ad U.E quando si fa la convesione ad U, ci si capovolge. Prima ha allargato le braccia come il Cristo brasiliano del Corcovado, come a dire:"lasciate che i migranti vengano a me,in Germania".Poi vista la reazione dei paesi limitrofi,come l'Ungheria, che ne assorbivano abbastanza e non più disponibili, ha ingranato la retromarcia,dimenticando che il suo invito precedente, ha scatenato ancor di più la volontà dei profughi siriani di andare in UE e soprattutto in Germania. Ora li spedirà in Italia, dove la nostra führer, ha ordinato a fratel Coniglietto,di istituire campi per la raccolta profughi per la loro identificazione.E fratel coniglietto :jawohl mein führer !

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 29/09/2015 - 18:11

Le monete, sono state fatte apposta, perchè hanno due facce e si sporcano in fretta !!! ORA POSSIAMO CAPIRE IL PERCHÈ I POLITICANTI SONO COSI EGOISTI CON IL DANARO altrui ???

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 29/09/2015 - 18:17

Basta che si decida cosa fare da grande. Cambia idea come una banderuola al vento.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 29/09/2015 - 18:18

Immagino sappiate cosa significhi ESPULSIONE COATTA. Nel caso pero meglio spiegare,se non hai diritto all'asilo, vieni immediatamente rispedito al tuo paese. Proprio come avviene in Italia, dove SINDACATI e CIR si mettono subito a disposizione GRATUITA (pagano gli Italiani NON I TEDESCHI) per presentare ricorso fino al terzo grado di giudizio e intanto il non avente diritto rimane in Italia a farsi mantenere!!!!!lol lol Tutto cio grazie alla Turco/Napolitano del 1998. Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Felice48

Mar, 29/09/2015 - 18:23

Da noi si dice: una volta fatta la barba per conto suo il resto può rimanere così com'è.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 29/09/2015 - 18:26

Cretina! Prima ai aperto le gambe per accogliere i finti rifuggiati! adesso e` tutto troppo tardi, la voce ormai si e` sparza in tutto il terzo mondo che l`europa e` porta aperta. Ti dovrebbero processare in direttissima per ALTO TRADIMENTO!

Ritratto di elio2

elio2

Mar, 29/09/2015 - 18:40

Ma guarda, guarda, anche la grande Germania cambia registro, la maestrina che si faceva i selfie con i clandestini e sbandierava ai 4 venti, che la Germania ne avrebbe accolti mezzo milione, l'hanno già messa in riga, niente più ricevimenti con la banda, niente più figuranti pagati per stupire il mondo con la bontà tedesca, chissà cosa diranno i nostri decelebrati compagni, ora che anche per i tedeschi sono finite le pagliacciate in favore di telecamera.

fenice56

Mar, 29/09/2015 - 18:43

In Germania il contributo giornaliero in denaro sarà sostituito con beni materiali. In Italia i contribuenti continueranno a pagare avvocati e giudici per il ricorso degli immigranti che si sono visti rifiutare il diritto d'asilo, anche oltre la Corte di Cassazione... in Germania riusciranno a mandare a casa chi non ha diritto d'asilo ... in Italia Matteo se li caricherà sul suo nuovo aereo e se li porterà a spasso

fenice56

Mar, 29/09/2015 - 18:48

caro risorgimento2015 tu avere fatto corso per lingua italiana straniera? tu fare ancora troppi errori d'ortografia ... aiaiaiai!!!!

venco

Mar, 29/09/2015 - 18:55

I profughi di guerra erano già stati accolti in campi profughi e gli immigrati scappati per fame non sono tali perché han pagato migliaia di euro per venire.

Furgo76

Mar, 29/09/2015 - 19:32

Lei e Obama sono pericolosissimi!

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 29/09/2015 - 20:11

sbaglio o è un iphone 5 quello in mano al clandestino??

sesterzio

Mar, 29/09/2015 - 20:28

Speriamo che il comportamento della Merkel non induca anche i nostri sgovernanti a cambiare passo e a rivedere tutta la politica delle accoglienze.Stanno rovinando il più bel Paese del mondo,trasformandolo in un guazzabuglio di razze.Non scordando che,il più delle volte,non arrivano dei santi.

rokko

Mar, 29/09/2015 - 22:39

La Merkel non ha cambiato proprio un bel niente, essendo un politico serio sta facendo quello che va fatto: chi ha diritto viene accolto, chi no viene espulso. La linea è sempre stata quella, e chi scrive parole prive di significato come "buonista" e "linea dura" non capisce niente, o fa finta di non capire.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 30/09/2015 - 01:27

Il comportamento dell'Europa e dell'Italia sull'immigrazione, tra qualche anno, sarà visto come l'intervento militare in Libia,cioè ridicolo e dannoso, ma a porvi rimedio ci saranno altre persone,speriamo migliori di tutti questi sciagurati.

Grix

Mer, 30/09/2015 - 01:34

che schifezza

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 30/09/2015 - 07:10

Che? La kulona ha cambiato idea?

epc

Mer, 30/09/2015 - 08:11

E adesso vorrei vedere tutti quegli starnazzanti che chiedono su questo blog "Ma diteci concretamente come fare"..... Ecco, si fa così!

fantomas

Mer, 30/09/2015 - 08:30

La Merkel si è resa conto che anche la GRANDE Germania non può ospitare i milioni di migranti potenziali che ci sono in Asia e Africa.Purtroppo il messaggio di accoglienza è stato lanciato e loro si sono già incamminati.Ma non preoccupiamoci quelli rifiutati dall'Europa li prenderà tutti Renzi!!!

umberto nordio

Mer, 30/09/2015 - 08:49

Sta lentamente tornandole il lume della ragione?

egi

Mer, 30/09/2015 - 08:50

Solo noi, o meglio chi ci guadagna preti e rossi, siamo imbecilli.

Blueray

Mer, 30/09/2015 - 09:18

Sentito pupotto renzi? Norme rigidissime in tema di immigrazione! alè, datti da fare!

Ritratto di east

east

Mer, 30/09/2015 - 09:21

quello che vedo in mano a quel profugo è per caso un iphone 6?

antipifferaio

Mer, 30/09/2015 - 10:03

La kulona vede sempre più prossima la sua fine politica. Di fatto ha fallito su tutti i fronti: in primis ha affossato l'economia del sud europa (chissà perchè....) e poi ha permesso, diciamo costretto, i paesi di farsi invadere da un'orda di immigrati per lavoro. Finiamola con la balla dei rifuggiati perchè sono in minima parte. Insomma, la kulona è un fallimento su tutti i fronti fino all'ultima grana delle "auto panzer" puzzolenti che tanto di qualità poi non sono... Forse qualcuno l'avrà avvertita (gli stessi banchieri?) che con l'austerità (per gli altri) non si va da nessuna parte e che il "sistema" è destinato (tra non molto) a collassare. Vedremo anche gli sviluppi italiani, ossia la fine del piffero...

Giorgio Rubiu

Mer, 30/09/2015 - 10:52

Si è accorta che i "profughi" sono troppi ma, soprattutto, che gli elettorato tedeschi non hanno gradito la sua generosità nei loro confronti.Ha aggiustato il tiro per mantenere la posizione di commando. Dopo tutto ci sono sempre l'Italia e la Grecia nelle quali far confluire gli scartati e la feccia.Potessimo fare così anche noi (e i greci) rimandando i non aventi diritto e la feccia ai loro paesi di origine anche se sono paesi comunitari,specialmente dell'Est europeo.