Morto Abloh, direttore artistico di Louis Vuitton, stroncato da un angiosarcoma: aveva 41 anni

Virgil Abloh da due anni combatteva contro un angiosarcoma cardiaco invadente: nessuno sapeva della sua malattia

Morto Abloh, direttore artistico di Louis Vuitton, stroncato da un angiosarcoma: aveva 41 anni

A soli 41 anni è morto Virgil Abloh. È stato un personaggio di spicco nel mondo della moda, noto per aver fondato il marchio Off-White e per essere il direttore artistico della collezione uomo di Louis Vuitton. Da anni combatteva contro un cancro, un angiosarcoma. Nessuno era a conoscenza della malattia che affiliggeva Abloh, che ha seguito le cure in gran segreto continuando comunque il suo lavoro.

A dare notizia della sua morte è stata una nota firmata da Bernard Arnault, patron della holding del lusso LVMH di cui fa parte Louis Vuitton: "Siamo tutti scioccati dopo questa terribile notizia. Virgil non solo era uno stilista geniale, un visionario, ma era anche un uomo con un'anima bellissima e una profonda saggezza. Tutta la famiglia di LVMH condivide con me questo momento di grande dolore e siamo vicini ai suoi cari per la scomparsa del loro marito, padre, fratello e amico".

Virgil Abloh è nato a Chicago nel 1980 da una famiglia di origine ghanese. Ha studiato presso l'università del Wisconsin, dove ha conseguito la laurea in ingegneria civile. È qui che ha conosciuto Kanye West. Ha proseguito il suo corso di studi all'Illinois Institute of Technology, dove ha conseguito un master in architettura. Ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda lavorando nell'ambito della street fashion di Chicago e nel 2009 ha ottenuto uno stage presso Fendi nel 2009, proprio al fianco del rapper Kanye West.

Tra loro si è instaurato immediatamente un ottimo rapporto, tanto che i due iniziano una collaborazione artistica che avvierà la carriera di Abloh con la fondazione di Off-White. Ma la moda non è stata l'unico ambito nel quale ha lavorato Virgil Abloh, che in passato ha curato anche la direzione artistica di diversi album di Jay-Z e West tra cui Watch the Throne. Nel 2011 la collaborazione tra i due ha raggiunto il suo apice, quando ottiene una nomination ai Grammy per Best recording package. Con l'ingresso nella grande famiglia di Louis Vuitton, Virgil Abloh ha sublimato la sua carriera nel mondo del fashion internazionale.

In una nota condivisa su Instagram si legge che "Virgil ha combattuto coraggiosamente una forma di cancro rara e aggressiva, l'angiosarcoma cardiaco. Ha scelto di sopportare la sua battaglia in privato sin dalla sua diagnosi nel 2019, sottoponendosi a numerosi trattamenti impegnativi, il tutto mentre guidava diverse istituzioni significative che abbracciano moda, arte e cultura. In tutto questo, la sua etica del lavoro, la curiosità infinita e l'ottimismo non hanno mai vacillato". Quindi, la nota stampa conclude: "Virgil è stato guidato dalla sua dedizione al suo mestiere e alla sua missione di aprire le porte agli altri e creare percorsi per una maggiore uguaglianza nell'arte e nel design. Vi ringraziamo tutti per il vostro amore e supporto e chiediamo privacy per il nostro dolore".

Commenti