Natale record per Amazon: 3 milioni di nuovi utenti Prime

L'azienda a stelle e strisce ha registrato vendite e iscrizioni da record per i servizi Prime. Raddoppiato anche lo streming video

Bianco Natale? No, per Amazon è dorato. Il colosso americano delle vendite online annuncia 3 milioni di nuovi abbonati nel mondo a Prime.

Il servizio, tra i vantaggi, permette di ricevere gli acquisti fatti con tempi di consegna migliori. La compagnia ha registrato anche un raddoppio di vendite dei suoi dispositivi rispetto all'anno prima. Non solo, ma ha anche raddoppiato la quantità di ore trasmessa in streaming nel periodo di festa su Prime Video. Nel periodo a ridosso del Natale, Amazon afferma di aver consegnato oltre 200 milioni di beni ai suoi utenti Prime. Mentre Prime Now, il servizio che garantisce consegne entro due ore in alcune zone, ha avuto la vigilia di Natale più intensa di sempre: l'ultimo ordine è stato consegnato a un minuto dalla mezzanotte a un cliente a San Antonio, in Texas.

Tra i dispositivi Amazon il più gettonato è stato l'ultimo tablet Fire. Fra le Amazon Original Series la più vista è stata "The man in the high castle". Il film più visto è stato "The Hunger Games: il canto della rivolta", parte prima. A livello globale gli utenti hanno caricato oltre un miliardo di foto su Prime Photo, mentre solo negli Usa gli utenti che hanno fatto acquisti da dispositivi mobili sono raddoppiati. Complessivamente il 70% ha fatto acquisti su Amazon.com via "mobile". Sul portale sono stati acquistati per Natale tanti televisori in grado di coprire il Grand Canyon e una quantità di stivali da donna tale da raggiungere l'orbita della Stazione spaziale internazionale.

Il patron di Amazon, Jeff Bezos, ha annunciato che il gruppo intende produrre 16 film l'anno e non ha escluso in futuro di acquistare diritti sportivi, in particolare per il calcio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 28/12/2015 - 16:04

C'è poco da dire ( e anche da fare) ... Amazon & Co. è il futuro del commercio.

Italiano_medio

Lun, 28/12/2015 - 16:36

Successo meritatissimo, e non solo per una questione di prezzi, ma soprattutto per serietà, puntualità, efficienza e correttezza anche in caso di reso. Il tutto in barba alle varie truffe che girano in rete .... Auguro ad Amazon altrettanto successo.

Ritratto di Antipupazzo

Antipupazzo

Lun, 28/12/2015 - 18:03

Anch'io sono uno dei nuovi abbonati di "Prime" e vi posso garantire (almeno per il momento) che hanno un servizio di consegna perfetto, veloce ed efficiente. Sono proprio contento, senza considerare che i prezzi (per prodotti di marca) sono minimo il 20% più bassi dei negozi e supermercati tradizionali e mantengono i tempi di consegna promessi con servizio a domicilio. BENE BENE BENE

chiara 2

Lun, 28/12/2015 - 20:05

E intanto i piccoli commercianti chiudono o s'impiccano.....ma no tranquilli, tutto a posto, l'importante è che il vostro piccolo e mediocre orticello venga ben ben innaffiato! Tanto prima o poi la legge del "più forte" vi toccherà ed allora, avrete ciò che meritate

Rotohorsy

Lun, 28/12/2015 - 22:22

Il miglior fornitore che esista. Puntuale, rapido, serio. Il prezzo (pur buono) è secondario quando il servizio è impeccabile. E' evidente che il futuro è suo e dei suoi simili.

Dordolio

Lun, 28/12/2015 - 23:22

Sarei assolutamente d'accordo con Chiara 2. Se non fosse che trovo su Amazon prodotti altrimenti introvabili. E che i miei negozianti storici di fiducia NON hanno. E spesso non conoscono. E neppure hanno intenzione di ordinarmi in tempi brevi. Ma esistono: li vedo nei siti dei produttori stessi e stampo pure per mostrarli loro locandine e brochures. E non abito in un'isola deserta, ma in una grande città.

Ritratto di Tristano

Tristano

Mar, 29/12/2015 - 00:02

Però, "chiara 2" ragiona: per Natale dovevo regalare 2 tablet a due miei nipoti (gemelli) e sono andato presso il piccolo commerciante del mio paese che li faceva a 210 euro cad (proprio perché mi conosce) altrimenti sarebbero costati 245 euro cad. Da Amazon li ho trovati ed acquistati a 167 euro cad. con un risparmio secco di 86 euro. Cosa avrei dovuto fare a quel punto ? Preoccuparmi perché forse il piccolo commerciante sopraffatto dalla dimensione di Amazon dovrà chiudere, oppure risparmiare ben 86 euro per lo stesso prodotto ?

swiller

Mar, 29/12/2015 - 05:47

E posti di lavoro in meno...... che bello c'è da spararsi.

marcogd

Mar, 29/12/2015 - 08:59

Interessante l'articolo,ma addirittura commoventi i commenti, lo dice uno che su web comprerebbe anche il latte la mattina. Ma Amazon... ho acquistato l'8/12 un bene con consegna pacco regalo garantita da Amazon per il successivo 15/12. Lo stiamo ancora aspettando all'alba del 30/12... e lo spedizioniere dice che il nro di carico fornito da Amazon non esiste. Insomma, regalo perso. Oggi mi faccio restituire i soldi e saluti.

Dordolio

Mar, 29/12/2015 - 09:36

Dopo anni di onorato servizio il mio efficiente spazzolino da denti elettrico rende l'anima. Vado sul sito del produttore e scopro che - ovviamente - nel frattempo ne sono usciti diversi modelli nuovi. Giro per sanitarie, farmacie, centri commerciali ma tutti hanno solo il modello (non vecchio...MOLTO vecchio) già in mio possesso. Dei nuovi modelli ignorano spesso l'esistenza. Su Amazon lo trovo e dopo 48 ore l'ho già a casa. Indipendentemente dal prezzo, Amazon fornisce un SERVIZIO: poter avere cose altrimenti praticamente indisponibili.

rokko

Mar, 29/12/2015 - 11:59

chiara 2, dovremmo forse pagare la roba il doppio, acquistare solo ciò che il "piccolo commerciante" ha voglia di tenere in negozio, solo negli orari che decide lui (ps. nella mia piccola città dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:00), nei giorni che decide lui (sempre da me: chiuso lunedì mattina e mercoledì pomeriggio, domenica e festivi) per mantenere una categoria di persone che tutto ciò che sanno fare è chiedere che ci siano degli orari imposti a tutti per paura che gli altri riescano ad offrire un servizio migliore e più continuativo ? Chi ha inventiva e voglia di lavorare stia tranquilla che non chiuderà, troverà un modo per attirare i clienti. Gli altri, meglio perderli che trovarli.