Nuova Zelanda, porta il figlio in Parlamento e presidente della Camera lo allatta

Trevor Mallard, presidente del Parlamento neozelandese ha cullato e dato il biberon al bimbo neonato di un collega, durante una seduta in aula

Un uomo culla il bimbo e gli dà il biberon con il latte. Una scena che potrebbe sembrare normalissima, se non fosse avvenuta all'interno dell'aula del Parlamento neozelandese.

Per un giorno, infatti, Trevor Mallard, lo speaker del Parlamento, si è trasformato in baby sitter e, durante una seduta in aula, ha cullato e accudito il figlioletto appena nato di uno dei deputati. Tamati Coffey, divenuto padre a luglio, insieme al compagno, grazie a una madre surrogata, ha affidato il piccolo al collega, che gli ha dato il biberon con il latte e l'ha cullato.

A rendere nota la vicenda è stato lo stesso Mallard, che ha postato sul suo profilo Twitter uno scatto che lo ritrae in Parlamento con il neonato: "Solitamente la sedia dello speaker è usata solo dal presidente del Parlamento, ma oggi un vip ha preso posto sulla sedia con me. Congratulazioni a Tamati Coffey e a Tim per il nuovo membro della loro famiglia", ha scritto il politico.

Il bimbo è già diventata una star dei social: numerose le condivisioni della sua foto in aula. Anche il collega dei Verdi, Gareth Hughes, ha rilanciato una foto del padre, che tiene in braccio il neonato: "Adoro avere un bimbo alla Camera e che bello che è", ha scritto.

Non è la prima volta che un parlamentare porta il figlio neonato al lavoro: l'ultimo episodio risale allo scorso settembre, quando la premier neozelandese Jacinda Ardern arrivò all'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York con la figlia in braccio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

dagoleo

Gio, 22/08/2019 - 13:31

ma dopo gli ha fatto fare anche il ruttino?

Popi46

Gio, 22/08/2019 - 13:51

Grande è la confusione sotto il cielo,anzi grandissima. Il guaio è che porterà al nulla

armando45

Gio, 22/08/2019 - 14:37

Per esperienza personale posso dirvi che vorrei vivere in un'Italia che avesse almeno il 50% della democrazia della Nuova Zelanda.

Ritratto di Guildenstern von Kalte

Guildenstern vo...

Gio, 22/08/2019 - 16:08

@armando45 Balle, dopo Christchurch la Nuova Zelanda é diventata repressiva ed autoritaria. Siamo infinitamente piú liberi di esprimerci in Italia.

newman

Gio, 22/08/2019 - 19:25

Lo allatta??? Gli stá dando il biberon! Giá pensavo ad un presidente androgino, nulla di speciale in Neo Zelanda.