Usa, il numero di morti supera il bilancio della Seconda guerra mondiale

Con 405.622 decessi per Covid-19, gli Stati Uniti superano i 405.399 morti fra militari e civili americani nella Seconda guerra mondiale. Scoperte due nuove varianti del virus

Oltre 96 milioni di casi e più di 2 milioni di decessi nel mondo dall’inizio della pandemia. Il Covid continua a mordere. Ma a impressionare sono i dati che arrivano dagli Stati Uniti. Primi per contagi (quasi 25 milioni) davanti a India, Brasile, Russia, Regno Unito, Francia e Italia, secondo i conteggi della Johns Hopkins University. Mentre andava in scena la cerimonia dell’insediamento blindato del 46esimo presidente, i morti in 24 ore sono stati 4.261, arrivando a un totale di 405.622 vittime dal 29 febbraio 2020 (il giorno del primo morto per coronavirus in Usa).

Una cifra enorme che sfonda il record raggiunto durante la Seconda guerra mondiale. Sono 223 decessi in più, condensati in neanche un anno, rispetto ai 405.399 morti americani fra militari e civili spalmati durante l’intero periodo bellico (cifra ufficiale del Dipartimento per i reduci). Il più colpito nel paese resta lo Stato di New York con 41.587 morti in 24 ore, seguito da California (34.579), Texas (33.491), Florida (24.578) e New Jersey (20.664). Il record globale spetta alla California con oltre 3 milioni di decessi da febbraio.

A peggiorare il quadro ci si mette anche una nuova variante Covid scoperta negli Stati Uniti e già isolata dai ricercatori. Per ora, scrive Il Messaggero, i nuovi positivi sono stati registrati sia in California che in Florida. Come riporta il Daily Mail, la nuova variante del coronavirus è forse mutata in un singolo paziente inglese - in condizioni molto critiche - da cui il virus sarebbe stato costretto ad adattarsi, modificando il proprio codice genetico. Gli scienziati dell'Università dell'Arizona, che hanno tracciato i genomi di oltre 50 ceppi presenti negli Stati Uniti, hanno individuato due focolai, risalenti al 6 e al 23 novembre scorso. E tutti i casi della California condividono un'altra mutazione minore, presente solo nell'1,2 per cento dei casi europei. Questo, dicono gli scienziati, fa pensare a un singolo evento introduttivo, probabilmente causato da un viaggio internazionale, originando il primo focolaio californiano. Stesso discorso per la variante scoperta in Florida, dove le sequenze della nuova tipologia di Covid ha delle affinità con quella del Regno Unito.

In Gran Bretagna, però, la variante del virus risulta molto più aggressiva. In 24 ore si è raggiunto con 1.820 decessi il record assoluto di vittime in un giorno. Il lockdown nazionale riesce solo in parte a frenare la corsa del virus che fa sentire ora i suoi effetti sui decessi a un paio di settimane dai picchi sui contagi. A far sperare, però, è il numero di vaccinazioni anti Covid, che salgono a oltre 5 milioni fra prime e seconde dosi somministrate.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

alox

Gio, 21/01/2021 - 10:50

E' una pandemia e tutto il Mondo ha sofferto e soffre...ma la gestione da parte di Trump e' stata disastrosa, ha da subito messo l'economia davanti alla salute...negado la pericolosita', contraddicendo medici.

polonio210

Gio, 21/01/2021 - 11:13

Notizia sparata "urbi et orbi" per terrorizzare e condizionare le menti.Vediamo un po:la popolazione degli Stati Uniti ammonta oggi a circa 330.000.000 di anime.I decessi sono stati 405.622 dall'inizio della pandemia.Perciò 405.622:330.000.000=0,001229157.Quindi 0,001229157x100=0,1229157,questa è la percentuale della popolazione statunitense deceduta.Se vogliamo parlare solo di numeri è piuttosto chiaro che la percentuale statunitense di decessi è assolutamente bassissima.Ma se vogliamo creare allarme e paura allora perchè non prendere i dati dei decessi durante la Guerra di Secessione o durante quella contro gli indiani per paragonarle alle morti odierne causate dalla pandemia?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 21/01/2021 - 11:15

Caro alox, com'è che malgrado Trump si sia ammalato, dopo 10 giorni è guarito? Forse avrebbe messo l'economia davanti alla salute?

Albius50

Gio, 21/01/2021 - 12:07

Questa notizia è sicuramente CERTA, peccato che gli USA sono formati da 50 stati, e se noi in UE cominciassimo a segnalare le morti dei 28 stati, SI SCOPRIREBBE che tutto sommato non siamo distanti dagli USA, poi parliamo del mistero CINA, e forse si scoprirà che i n. di defunti non è quello dichiarato.

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 21/01/2021 - 12:28

Penso con orrore a cosa sarebbe successo in Italia con i trumpiani al governo, l'abbiamo scampata bella...

Italy4ever

Gio, 21/01/2021 - 12:34

@alox: Noi abbiamo messo la salute davanti all'economia e non mi sembra sia andata meglio che negli Stati Uniti. Se guardiamo i decessi relativi alla popolazione dei due paesi troviamo da noi una percentuale del 0,14% di morti da covid (con 60 milioni di abitanti), negli USA 0,12% (con 328 milioni di abitanti). Conto giusto? Conto sbagliato? Vediamo cosa porterà la nuova politica USA...

agosvac

Gio, 21/01/2021 - 12:44

I morti COVID19 negli USA sono 405.400, una cifra enorme. Ma gli abitanti sono più di 332 milioni. Calcolando la reale percentuale di mortalità del virus si ottiene la cifra "incredibile" di 405.400 per 100 diviso 332 milioni che fa, pensate un po',: lo 0,122%. Un po' pochini per considerare gli USA prossimi all'estinzione!!!

ziobeppe1951

Gio, 21/01/2021 - 13:01

nazmjernelopte....ringrazia piuttosto i tuoi kompagni cinesi

Albius50

Gio, 21/01/2021 - 13:03

AGOSVAC SONO D'ACCORDO ma purtroppo ci sono personaggi SOTTOCULTURATI che scrivono senza fare i dovuti calcoli ma solo per fare politica da PEZZENTI.

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 21/01/2021 - 13:14

ziobeppe1951 se non ha prove, stia attento ad accusare come ha fatto il trampoliere, le conseguenze legali sono pesanti...

ruggerobarretti

Gio, 21/01/2021 - 13:29

agosvac: ma poi mi domando, che c@@@o di persona e' quella che ancora crede a questo puerile gioco dei numeri???

ziobeppe1951

Gio, 21/01/2021 - 13:30

nazmjernelopte...o meglio il virus cinese

Happy1937

Gio, 21/01/2021 - 14:47

Forse fra i morti della seconda guerra mondiale non viene tenuto conti di quanti furono trucidati nei Lager di Hitler e nei Gulag di Stalin!

buonaparte

Gio, 21/01/2021 - 14:49

ricordo che - gli usa hanno 6 volte la popolazione italiana- in italia ci sono stati 83.000 morti- 83.000 x 6 = 498.000 morti- quindi gli usa hanno una mortalità inferiore all'italia come comprovano le numerose statistiche che trovate anche in internet- -ricordo che con l'obamacare molti americani si sono visti ridotti le coperture sanitarie perchè sono aumentate anche del 60% il costo ed hanno dovuto rinunciare ad alcune coperture di malattie ed analisi .tra le rinunce ci sono proprio le influenze varie- -questo significa che la colpa di questi morti che sono meno dei nostri è di obama. - ricordo inoltre che dovete andare a vedere tra chi ci sono le morti e contagi-- sono soprattutto non tra i rep di trump come dicono falsamente ,ma tra le etnie che hanno votato biden-harris- VERIFICATE ED INFORMATEVI

alox

Gio, 21/01/2021 - 17:22

L'Italia ha avuto la sfortuna di avere preso il virus per prima in Europa...gli USA avevano 2 o 3 settimane di voltaggio. Se Trump non avesse mentito dicendo che era una semplice flu, dicendo di non mettere le masks, usare forse il bleach etc etc avremmo 200 mila morti invece di 500...