Ora Biden accusa Trump "Ha incitato all’assalto"

Per il neo presidente Joe Biden quello che è accaduto ieri a Capitol Hill rappresenta un "assalto alla democrazia". La speaker della Camera, Nancy Pelosi, chiede la rimozione di Trump

L’attacco di ieri compiuto da alcuni sostenitori di Donald Trump al Campidoglio è stato uno "dei giorni più bui della storia americana, un «assalto alla nostra democrazia". Sono queste le durissime parole pronunciate dal presidente eletto Joe Biden in una conferenza stampa a Wilmington nel corso della quale ha annunciato la nomina del giudice Merrick Garland a ministro della Giustizia.

Biden è tornato sui gravi fatti avvenuti ieri a Capitol Hill, che hanno provocato 4 morti e numerosi feriti, ed ha lanciato nuovi pesanti attacchi al suo rivale alle presidenziali dichiarando come sia stato Trump "a incitare la folla perché attaccasse il Campidoglio, l'assalto alla democrazia". Secondo il presidente eletto l’intenzione era di "minacciare i rappresentanti eletti del popolo di questa nazione ed anche il vice presidente, di impedire al Congresso di ratificare la volontà del popolo americano e le elezioni libere e corrette".

Lo stesso Biden, riferendosi al gruppo violento che ha assaltato Capitol Hill, ha parlato di"terroristi interni", "folla ribelle", "insorti" e, al contempo, ha criticato quello che considera essere il diverso trattamento, definito "inaccettabile", riservato ai manifestanti di Black Lives Matter e ai sostenitori di Trump.

"Non c’è luogo più importante del Dipartimento di Giustizia, che è stato troppo politicizzato. Più di tutto dobbiamo ripristinare onore, integrità, indipendenza del dipartimento, danneggiato notevolmente. A chi lo guida dico che non servirete me, non siete avvocati del presidente o vice presidente, la vostra lealtà è alla Costituzione e al popolo", ha chiarito ancora il neo-presidente, che ha annunciato di aver scelto Merrick Garland come suo Procuratore Generale, figura equivalente al nostro ministro della Giustizia. Suo vice sarà Lisa Monaco, già consigliere per la Sicurezza Nazionale di Barack Obama, Lo ha comunicato in conferenza stampa il presidente eletto degli Stati Uniti, spiegando che "le erano state offerte posizioni più prestigiose ma ha voluto a tutti i costi lavorare al dipartimento di Giustizia con Garland".

Sulle violenze compiute ieri si è espressa anche la speaker della Camera, Nancy Pelosi, che rivolgendosi ai sostenitori di Trump che hanno fatto irruzione a Capitol Hill ha esclamato: "Avete fallito". "Il Congresso ha completato il suo lavoro- ha continuato- e Joe Biden è stato dichiarato come il nuovo presidente degli Stati Uniti".

La Pelosi poi si è scagliata contro Trump affermando che "ieri il presidente degli Stati Uniti ha incitato un'insurrezione armata contro l'America. La profanazione del Campidoglio e la violenza contro il Congresso sono orrori che macchieranno per sempre la storia della nostra nazione". L’esponente dem ha poi definito "atti sediziosi" quelli compiuti dal presidente Trump.

Visto quanto accaduto, la speaker della Camera ha chiesto che il presidente americano sia rimosso. "È urgente, è un'emergenza della massima portata. È una persona molto pericolosa che non dovrebbe continuare con l'incarico". Anche per questo la Pelosi si è unita al leader della minoranza democratica al Senato nel "chiedere al vice presidente di rimuovere immediatamente il presidente invocando il 25mo emendamento". "Se il vice presidente ed il governo non agiranno - ha ammonito la Pelosi - il Congresso potrebbe essere pronto ad andare avanti con l'impeachment, che è il sentimento dominante del popolo americano". Infine l’esponente democratica ha chiesto le dimissioni del capo della polizia del Congresso e ha sottolineato di essere stata informata "che Paul Irving le presenterà".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 08/01/2021 - 13:31

Fino adesso non ho visto nessun commento se questi "assaltatori" erano armati....Lo erano o no?

orionebello

Ven, 08/01/2021 - 17:40

Non è un'accusa ma,è quello che è accaduto