Washington, 4 morti nell'assalto al Congresso: trovati ordigni esplosivi

Il sindaco Bowser prolunga l'emergenza pubblica fino al 21 gennaio: resta in vigore il coprifuoco. Trovati ordigni esplosivi. Facebook blocca Trump per 24 ore

L'America finisce nel caos totale: nelle scorse ore alcuni sostenitori di Donald Trump sono entrati all'interno del Campidoglio, costringendo le autorità a sospendere la seduta in corso. Diversi manifestanti in suo favore hanno sfondato i cordoni di sicurezza per poi invadere Capitol Hill: la zona è stata isolata e di conseguenza è stato dichiarato un lockdown dell'intero complesso. Intanto Muriel Bowser, sindaco di Washington, ha esteso l'emergenza pubblica nella capitale americana per 15 giorni, cioè fino al 21 gennaio; resterà in vigore anche il coprifuoco. È salito a 52 il bilancio degli arresti per aver violato il divieto di circolazione a partire dalle ore 18 locali (mezzanotte italiana).

Negli scontri del 6 gennaio sono rimaste ferite 13 persone (secondo i primi calcoli), mentre il numero delle vittime per adesso si attesta a 4. A perdere la vita è stata anche Ashli Babbit, veterana dell'aeronautica e titolare di un'attività a San Diego uccisa con un proiettile alla testa. La donna è stata colpita da un agente in uniforme della polizia del Campidoglio con la propria arma di servizio. Stando a quanto riferito dal capo della polizia di Washington, è stata aperta un'inchiesta sul caso. La polizia ha fatto sapere di aver rinvenuto alcuni ordigni esplosivi davanti al quartier generale sia del Dnc (Democratic National Convention) sia dell'Rnc (Republican National Convention). Inoltre vicino al Congresso è stato individuato un veicolo con fucile e molotov. Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha inviato mille membri della Guardia Nazionale di New York a Washington, dove resteranno per i prossimi 14 giorni.

"La nostra democrazia è sotto assalto senza precedenti, mai visto in passato, un assalto contro i rappresentanti del popolo", ha dichiarato Joe Biden dopo gli eventi. Il presidente eletto si è rivolto direttamente al suo avversario chiedendogli di lanciare un appello al fine di "difendere la Costituzione, pretendendo la fine dell'assedio". Trump, mediante un video pubblicato sui social, ha parlato nuovamente di brogli elettorali ma ha invitato i suoi elettori a fare un passo indietro: "Capisco il vostro dolore, so che state male, abbiamo avuto un'elezione che ci è stata rubata. Tutti lo sanno, soprattutto l'altra parte, ma ora dovete andare a casa. Serve pace. Serve legge e ordine". Facebook ha provveduto a bloccare The Donald per 24 ore. Stando alla ricostruzione di Axios, Mark Zuckerberg avrebbe definito la situazione a Washington una vera e propria "emergenza".

Ipotesi rimozione per Trump

Nel gabinetto del presidente si rafforza sempre di più l'ipotesi di invocare il 25esimo emendamento per rimuovere Trump: all'interno della Casa Bianca se ne sta discutendo, ma per ora non è stato presentato nulla di formale al vicepresidente Mike Pence. Jay Timmons, presidente e amministratore delegato della National Association of Manufacturers, ha riferito che Pence potrebbe "prendere seriamente in considerazione la possibilità di invocare il 25esimo emendamento per preservare la democrazia".

Il 25esimo emendamento riguarda le procedure per la destituzione del presidente dall'incarico quando viene riconosciuto incapace di "adempiere ai poteri e ai doveri della carica". Consente pertanto di rimuovere il presidente senza che sia necessario elevare accuse precise. Può farvi ricorso il vicepresidente - che a quel punto lo sostituisce - e la maggioranza degli ufficiali esecutivi del presidente o un altro organo designato dal Congresso. Nel frattempo Matt Pottinger, il vice consigliere alla sicurezza nazionale di Trump, si è dimesso in seguito agli scontri. Alexandria Ocasio-Cortez, la deputata dei democratici, vorrebbe procedere con l'impeachment. Ilham Omar, altra deputata liberal parte dello Squad, ha annunciato di essere già al lavoro per la stesura degli articoli per l'impeahchment.

Vittoria di Biden certificata

Il Congresso Usa ha certificato la vittoria di Joe Biden, che ha avuto 306 voti dei grandi elettori contro i 232 ottenuti dal presidente uscente Donald Trump. Aprendo la seduta, Mike Pence ha condannato l'assalto delle scorse ore: "Non avete vinto, la violenza non vince mai". Trump ha assicurato: "Non sono d'accordo, ma ci sarà una transizione ordinata". In una dichiarazione diffusa dalla Casa Bianca si legge: "È la fine del più grande mandato presidenziale della storia, ma è solo l'inizio della nostra lotta per fare l'America di nuovo grande. Ho sempre detto che continueremo la nostra lotta per assicurare che solo i voti legali contino".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Jon

Gio, 07/01/2021 - 10:16

E' sucesso che tutti i militari USA e getta, sono impegnati all'estero per Operazioni Arcobaleno, di invasione mascherata e occupazione abusiva..!!! In realta' se fosse intervenuto l'esercito Biden avrebbe concluso la sua Carriera prima di iniziarla..Forse dal Dombass ha imparato qualcosa..

schiacciarayban

Gio, 07/01/2021 - 10:21

Donald Trump è un pazzo megalomane con evidenti problemi psichiatrici. Questo lo si era capito anche durante la campagna elettorale, ma evidentemente la gente ha ci ha creduto e lo ha votato lo stesso. Era successo così anche con Hitler e Mussolini (e altri dittatori), due pazzi osannati dal popolo poi finiti in disgrazia. Chissà come finirà Trump? Intanto Melania ha già chiesto il divorzio com 50 milioni di dollari, un buon inizio...

ST6

Gio, 07/01/2021 - 10:34

Jon: lo US Army nelle strade? Esempio Donbass? Farnetichi.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 10:43

un Paese nelle mani di personaggi come la Ocasio-Cortez è un Paese finito.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 10:44

@schiacciarayban schiaccianoci forse non hai ben capito che siamo di fronte ad elezioni palesemente falsate, irregolari, che andrebbero rifatte. Questo è il vero problema che ci sarà per i prossimi 4 anni negli USA e con il quale Biden dovrà fare i conti

Italy4ever

Gio, 07/01/2021 - 10:47

@schiaccia: Non voglio mettere in dubbio che Trump possa sembrare un pazzo, ma paragonarlo a Hitler e Mussolini e farlo passare per un dittatore è altrettanto da pazzi. Resta il fatto che con lui l'economia USA si è ripresa dopo i disastri di Obama e che la disoccupazione è scesa. Ovviamente a voi di sinistra non piacciono i nazionalisti, ovvero coloro che amano e difendono il proprio paese. Infatti i patrioti USA si sono rivoltati, da noi viaggiamo di rimpasti e rimpasti con persone mai votate. E attualmente la dittatura è in Italia!!! Forse Trump finirà nell'oblio, noi ci siamo già. Grazie sinistra!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 07/01/2021 - 10:50

L'esasperazione di un a parte del Popolo Americano che non é stato ancora inebetito né dalla sinistra radical chic americana che irradia il suo potere dagli attici di Manhattan e dalle stanze segrete di Wall Street,né dalle battute progressiste di Woody Allen o dalle "belle parole" dei brani di Bob Dylan,é esplosa come una pentola a pressione.Tutti concordi a condannare le violenze.Mi chiedo però,se questo popolo scatenato fosse stato composto (come detto da Alan Friedman, lacchè dei poteri finanziari) da terroristi armati,a quest'ora conteremmo centinaia di morti.Dalle immagini che si vedono non si direbbe.Certamente l'assalto al cuore dello Stato é avvenuto.Come sempre è avvenuto nella Storia dell'Umanità quando il Popolo vero (non quello comprato con aiuti sociali,bonus,case popolari) si sente umiliato da meccanismi opachi (il voto postale) usati illegittimamente per arraffare il Potere.

alox

Gio, 07/01/2021 - 10:52

E' una insurrezzione. Trump, come Davis, e' resposabile del tentativo di distruzione Dell'unione. Mi auguro che TUTTO il congresso ne prenda atto...

GuglielmoCrollalanza

Gio, 07/01/2021 - 10:53

La violenza è alla base di quella cosa sporca che chiamiamo democrazia americana: nata sulla strage di un popolo, cresciuta economicamente grazie alla deportazione e sfruttamento di milioni di africani

RolfSteiner

Gio, 07/01/2021 - 10:56

schiaccia@ "evidenti" dal tuo punto di vista. Quanti titoli accademici hai...pure quello di medico psichiatra. Non ti bastava essere un politologo, immunologo, economista, tuttologo?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 07/01/2021 - 10:57

Dalle foto che si vedono le uniche armi puntate sono (giustamente) quelle della polizia, ma non quelle dei "terroristi". La violenza dell'assalto c'é stata ma non é un atto di terrorismo. Il terrorismo punta alla strage. Questa é stata, secondo me, una dimostrazione sbagliata conseguenza di una umiliazione che i progressisti americani e i loro plotoni mediatici (tutti al soldo del potere finanziario) hanno condotto contro una parte degli americani e di Trump con tutti i mezzi possibili e non possibili, per molti anni.

ST6

Gio, 07/01/2021 - 11:01

Pippo3: di palese al momento c'è solo un atto terroristico contro il Popolo degli U.S., e l'assenza di condanna di questo dal POTUS. Ovemai Trump (o Biden, o BADA BENE CHIUNQUE ALTRO) pensi di poter prendersi il potere con la forza, sarà Il Popolo stesso come da Costituzione (Amendment II) a difendere La Libertà e a schiacciarlo.

Zecca

Gio, 07/01/2021 - 11:03

Come spesso succede, Trump si è politicamente suicidato da solo. Se avesse gestito meglio la comunicazione della pandemia sarebbe stato rieletto. Se avesse gestito meglio il post elezioni ora sarebbe nella posizione ideale per rimanere a capo dell’opposizione con grandi opportunità per il futuro. Ora non lo vorrà più vedere nessuno, penso neanche la moglie.

schiacciarayban

Gio, 07/01/2021 - 11:04

Italy4ever - Per quanto riguarda la ripresa dell'economia, ti ricordo che in economia nel breve periodo tutto è possibile, basta abbassare le tasse, i danni si vedono dopo, quando lo stato non ha più soldi. E quali sarebbero i disastri di Obama? Forse il tentativo di avere una sanità per tutti?

schiacciarayban

Gio, 07/01/2021 - 11:12

RolfSteiner - Non bisogna essere uno psichiatra per capire che Trump è un pazzo megalomane.

Ilsabbatico

Gio, 07/01/2021 - 11:12

In Italia vi fanno vedere sui giornali e nelle TV solo quello che vi vogliono fare vedere....ma d'altra parte è così in Italia, fanno credere di essere in un paese democratico, ma poi è un paese sotto "regime".

alox

Gio, 07/01/2021 - 11:13

Persone ignoranti e truffatori come Trump, non doveva essere ammesso nel GOP...

divenire

Gio, 07/01/2021 - 11:14

Giusto1910R - parte del Popolo Americano che non é stato ancora inebetito. il Popolo vero. Decidi tu chi è il popolo vero? Ti stai preparando per fare lo stesso a Roma sotto la guida di qualche ebete nostrano.

marco1965

Gio, 07/01/2021 - 11:14

L' esercito americano si è rifiutato di intervenire anche durante le sommosse provocate dalle frange estreme anarchiche e multirazziali. L' america ha pagato un durissimo prezzo nella lotta al terrorismo internazionale e comunque è molto dubbia la posizione di numerosi stati canaglia e dei loro finanziamenti. La realtà è che il 50 % della popolazione non vuole assoggettarsi ad una ambigua società mondialista.

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Gio, 07/01/2021 - 11:15

C'è gente che leggo qui sopra, gente che non sa nemmeno esattamente se gli USA sono in America o in Asia, che parla di voto opaco perché postale. Che tenerezza l'ignorante che si crede saputo solo perché è stato alfabetizzato da bambino. In USA si vota postale dell'800. Tutti i presidenti USA sono stati eletti con i voti postali, compresi (e a volte in modo clamoroso) i presidenti repubblicani. Solo i pecoroni alla Salvini e i suoi seguaci possono sparare stupidaggini così oscene. Se non bastasse esistono meccanismi di controllo negli USA che non permettono oltre lo 0,5 per cento di cosiddetti errori elettorali. Stiamo discutendo di aria fritta. Appunto nello stile salviniano.

marco1965

Gio, 07/01/2021 - 11:17

alox Gio, 07/01/2021 - 10:52 ma cosa ti auguri? è un fatto interno e Biden deve rendersi conto che il 50% della popolazione le è contro e che non può auspicare una sua dittatura etica. Lo stesso vale in ambito nazionale per Conte e i suoi "incapaci".

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 07/01/2021 - 11:21

E' emersa tutta la fragilità politica della nazione più influente e militarmente più forte al mondo.E' venuta fuori tutta l'isteria sociale che c'è oggi più che mai negli Usa.Ma ciò che accade oggi sarà dimenticato tra qualche ora da tutti.A me francamente preoccupa e molto questo aspetto dell'epoca in cui viviamo, in cui gli eventi si cavalcano e si digeriscono nell'arco di qualche click sul web senza alcuna coscienza e consapevolezza di ciò che significano e ciò che poi comportano.

Ilsabbatico

Gio, 07/01/2021 - 11:23

A me spiace per Trump , mi spiace per i Repubblicani e mi spiace per gli ameeicani in generale... Ora i democratici faranno i danni.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 11:29

@schiacciarayban quali sarebbero i disastri di Obama? Facciamo un veloce elenco: primavere arabe, Libia, tentativo di bombardare Assad bloccato da Putin altrimenti il califfo sarebbe al governo a Damasco, Libia, colpo di stato in Ucraina finanziato con 5 mld di $ come ammesso dalla Nuland, la vice della Clinton, ad una commissione del Congresso, economia svenduta alla Cina con delocalizzazioni che hanno creato problemi di occupazione, serve altro?

cir

Gio, 07/01/2021 - 11:29

ma sono yankees...lasciamoli che si scannino a dovere.

Morion

Gio, 07/01/2021 - 11:30

Adesso attendiamo l'illuminato commento di quel politico colto, raffinatissimo, culturalmente sazio, che, durante la campagna elettorale negli USA, soleva imbrigliare il sembiante in una mascherina con sopra scritto "Trump 2020"!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/01/2021 - 11:30

@Italy4ever - ottima risposta al dilettante schiaccianoci.

cir

Gio, 07/01/2021 - 11:31

quando sento la parola USA mi viene sempre un rigurgito...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/01/2021 - 11:31

@AQUILAVOLSE - e saresti tu il dotto? Lascia stare, nasconditi komunista arrogante.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 11:32

@AQUILAVOLSE sei più ignorante dell'animale preferito da Sgarbi. Il voto postale nel 2016 è stato di 30 mln due mesi fa di 100 mln, basta truccare il 5% di schede ed il gioco è fatto. Il voto postale è altamente manipolabile, tanto è vero che l'80% è stato a favore di Biden. Lo capisce anche uno indietro di cottura che c'è qualcosa che non va.

schiacciarayban

Gio, 07/01/2021 - 11:34

Pippo3 10:44 - Immagino che tu abbia le prove di queste elezioni palesemente falsate. Per favore illuminaci.

marzo94

Gio, 07/01/2021 - 11:35

Aquila.... Il voto postale stavolta è stato completamente falsato dalla pandemia. Normalmente l'incidenza è sempre stata bassa, stavolta abnorme. Ed il voto postale si basava (si basava, spero che da ora non sarà più così) su un gentelemen agreement tipicamente anglosassone basato sulla fiducia. Se i voti postali ed incontrollabili diventano molte decine di milioni il sistema elettorale diventa evidentemente vulnerabile. Le buste sono anonime e viaggiano per posta ordinaria. E non ti permettere di offendre a ruota libera. l'ignorante sei tu.

marco1965

Gio, 07/01/2021 - 11:35

schiacciarayban Gio, 07/01/2021 - 11:04 i danni di Obama? insipienza, mancato ritiro delle truppe americane dai contesti mediorientali, disoccupazione galoppante, insignificante interesse nei confronti dei cittadini interni, affari poco chiari con stati canaglia, istigazione delle primavere arabe con conseguenti esodi biblici verso l' Europa. Cosa manca all' elenco? NON HA FATTO UN CACCHIO DI BUONO, EPPURE HA FATTO UN MARE DI DANNI.

marco1965

Gio, 07/01/2021 - 11:41

schiacciarayban Gio, 07/01/2021 - 11:04 gli ultimi premi Nobel dell' economia sono concordi nel sostenere che "nel breve periodo" è prevedibile l' andamento dell' economia, nel medio e lungo periodo è solo azzardo in ogni caso. Proponga la sua tesi in contesti internazionali, in questa sede è solo una delle tante opinioni da accettare pacatamente.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 11:49

Quello accaduto ieri al Campidoglio non è stata una manifestazione folkloristica ma è la punta dell'iceberg di un malessere molto diffuso nella società americana. Malessere che potrebbe esplodere nel prossimo futuro. La società americana è profondamente spaccata come non accadeva dall'epoca della guerra civile

Italy4ever

Gio, 07/01/2021 - 11:52

@Ilsabbatico: Già, danni come sempre e ovunque.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 12:16

@schiacciarayban non ci vuole molto a capire che 100 mln di voti postali nascondono milioni di voti farlocchi, votano cani e gatti, morti e persone inesistenti. Nessuno può controllare la regolarità di una mole del genere di voti, per l'80% a favore di Biden. Non solo, se a questo si aggiunge il conteggio fatto con un sw sviluppato in Venezuela per truccare le elezioni a favore di Chavez il quadretto è completo.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 12:20

Facciamola breve, negli ultimi 60 anni i presidenti si sono sempre susseguiti l'un l'altro, una volta democratico, l'altra repubblicano ma la musica è sempre stata la stessa, marginali differenze, nessuno osava toccare i veri poteri, quello militar-industriale, i servizi di intelligence (CIA-FBI), e quello economico-finanziario. Solo due presidenti ci hanno provato, uno lo hanno sistemato con una pallottola in testa, l'altro (i tempi si sono ingentiliti) con un fantastico golpe elettorale, approfittando della pandemia molti Stati hanno cambiato le regole del gioco elettorale.

Pippo3

Gio, 07/01/2021 - 13:02

We the people, con tali parole inizia la Costituzione degli Stati Uniti, e ieri il popolo si è fatto sentire.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 07/01/2021 - 14:07

tranquilli, erano pallottole demoktatiche, pertanto, i familiari dei morti se ne facciano una ragione!! diversamente se avessero sparato quei fassisti, rassisti trumpiani!!!ACCHHH SOOOO!!!