Papa Francesco dona 500mila dollari a chi ha aiutato i migranti in Messico

Nel sito dell'Obolo di San Pietro si legge che le donazioni sono rivolte a favore delle diocesi e delle comunità che hanno dato alloggio e risorse ai migranti diretti verso gli Stati Uniti

Papa Francesco dona 500mila dollari a chi ha aiutato i migranti in Messico

Papa Francesco dona mezzo milione di dollari a coloro che hanno aiutato i migranti ad arrivare in Messico dall'Honduras e dal altri Paese dell'America centrale. A confermarlo è il sito dell'Obolo di San Pietro che scrive che la somma donata da Sua Santità "sarà distribuita tra 27 progetti di 16 diocesi e congregazioni religiose messicane che hanno chiesto aiuto per continuare a fornire alloggio, cibo ed articoli di prima necessità a questi fratelli e sorelle".

Il sito delle donazioni del Papa per le opere di carità fa riferimento proprio alle carovane dei migranti che sono state da sempre considerate una minaccia dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ma anche dai governi locali e dalle città messicane, preoccupate dall'arrivo di migliaia di persone dai Paesi più a sud per raggiungere il territorio statunitense. E il messaggio contenuto nel sito non lascia dubbi sul messaggio rivolto nei confronti dell'attuale amministrazione americana: "Uomini e donne, spesso con bambini piccoli, fuggono da povertà e violenza, con la speranza di un futuro migliore negli Stati Uniti. Ma la frontiera statunitense rimane chiusa per loro". Un'indicazione chiara di quale sia l'intento dell'istituto della Santa Sede.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti