Russia, Fsb neutralizza cellula Isis che preparava un attentato

La notizia è di poche ore fa: nel comunicato si riferisce che i terroristi sono morti in un conflitto a fuoco, nessuna vittima tra gli ufficiali Fsb

Russia, Fsb neutralizza cellula Isis che preparava un attentato

Arriva stamani dalla Russia la notizia della distruzione di una cellula terroristica dell'Isis ad opera degli uomini del Servizio per la sicurezza federale russo (Fsb), l’erede del Kgb.

Il fatto si è verificato poche ore fa nella cittadina di Stavropol, quando un gruppo di combattenti fedeli allo Stato Islamico ha aperto il fuoco contro alcuni agenti di polizia in servizio.

È una breve nota a fornire alcuni dettagli delle fasi conclusive dell’operazione, come riportato da SputnikNews. “Quando hanno provato ad arrestarli, i terroristi hanno opposto resistenza armata contro le forze speciali dell’Fsp. I componenti dell’organizzazione terroristica internazionale Daesh sono stati neutralizzati nel conflitto a fuoco. Non risulta alcuna vittima tra gli ufficiali dell’Fsb della Russia”.

Secondo fonti informative locali, i militanti uccisi dai servizi segreti stavano preparando un attentato terroristico volto a colpire il cuore della parte meridionale del paese.

Commenti