Eredita 250 milioni di euro. Ma muore da senzatetto

È la drammatica storia di Timothy Grey che aveva ereditato 300 milioni di dollari (quindi 250 milioni di euro) ma non sapendo di averli è morto da senzatetto

Il nome del senzatetto era Timothy Grey ed è morto in povertà nonostante avesse ereditato una fortuna di 300 milioni di dollari (250 milioni di euro) che purtroppo non sapeva di avere

Il 60enne era uno dei nipoti eredi di Huguette Clark, una filantropa e artista che aveva un patrimonio stimato di 300 milioni di dollari. Una vera e propria ricchezza che però nessuno aveva avuto modo di comunicargli. Infatti, nel 2013 il clochard è morto d'ipotermia.

Huguette Clark aveva trascorso gli ultimi anni della sua vita in ospedale, prima di morire nel 2011. Dopo la sua morte sono stati in molti a ricorrere alle vie legali per riuscire ad accaparrarsi l'eredità della filantropa. Tra i nomi dei legittimi eredi è spuntato fin da subito il nome di Timothy e, nonostante i legali della famiglia avessero cercato disperatamente di mettersi in contatto con lui non ci sono mai riusciti. Infatti il signor Grey era scomparso nel lontano 1990 dopo che aveva perso la madre, dedicandosi ad una vita di vagabondaggio.

Perché è tornata d'attualità questa storia, nonostante siano trascorsi ben cinque anni? Perché proprio qualche giorno fa è stata stabilita la giusta ripartizione da un tribunale statunitense che ha affidato 19 milioni di dollari per ogni erede della Clark stando a quanto riportato da IlMessaggero.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.