Stipendio da 225 mila euro (per errore): colf prende i soldi e scappa

Una giovane donna delle pulizie ha trovato sul suo conto uno stipendio da capogiro, frutto di un errore del datore di lavoro. Così ha fatto le valigie ed è fuggita

Stipendio da 225 mila euro (per errore): colf prende i soldi e scappa

Le hanno accreditato per sbaglio uno stipendio da capogiro: 225.285 euro. E lei, una colf 27enne, è fuggita con il bottino. La giovane donna delle pulizie è infatti scappata in Bulgaria, senza restituire il denaro.

Attesa in un'aula di tribunale in Germania, la colf non si è presentata. "Sembra che non abbia ricevuto la citazione in tempo", ha fatto sapere un portavoce del tribunale.

Come spiega il Messaggero, i fatti risalgono al giugno del 2018 quando la donna ha trovato sul conto uno stipendio da 225.285 euro al posto del mensile da 340 euro. Quando si è reso conto del grosso errore, il datore di lavoro ha subito chiesto alla 27enne di restituire il denaro.

Ma la ragazza ha cercato di prendere tempo, provando anche a ricattare l'uomo. Così, mentre lui si è rivolto alle autorità, lei ha fatto perdere le sue tracce. E ha anche speso parte del bottino: dal suo conto sono infatti spariti 100.000 euro. Ora al datore di lavoro non resta che aspettare una nuova udienza e sperare che la 27enne si presenti in aula.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento