Trump e Melania sono positivi. "In quarantena, iniziamo cure"

La coppia sarebbe stata contagiata da Hope Hicks, una delle più fidate consigliere del tycoon. L'annuncio su Twitter

Trump e Melania sono positivi. "In quarantena, iniziamo cure"

Il presidente americano Donald Trump e sua moglie Melania sono positivi al Covid-19. Lo ha annunciato lo stesso tycoon su Twitter: "Questa notte la First lady ed io siamo risultati positivi al Covid-19. Inizieremo la quarantena e il processo di recupero immediatamente. Ne usciremo assieme". Secondo quanto ricostruito da diversi media, i due sarebbero stati contagiati da Hope Hicks, una delle più strette collaboratrici del presidente.

Attualmente, le condizioni di salute di Trump non destano preoccupazione. "Il presidente e la first lady stanno entrambi bene al momento e hanno in programma di rimanere alla Casa Bianca durante la loro convalescenza", si legge nella dichiarazione ufficiale di Sean Conley, il medico ufficiale del tycoon. Che ha poi proseguito: "Io e il team medico della Casa Bianca manterremo un controllo vigile", ringraziando per il "sostegno fornito alcuni dei migliori medici professionisti e istituzioni del Paese. Mi aspetto che il presidente continui a svolgere i suoi doveri senza interruzione, mentre si riprende e vi terrò aggiornati su ogni sviluppo futuro".

Poche ore dopo l'annuncio di Trump, anche first lady ha scritto su Twitter, cercando di tranquillizzare i propri follower: "Come è successo a troppi americani quest'anno, io ed il presidente siamo in quarantena a casa dopo essere risultati positivi al Covid. Ci sentiamo bene ed abbiamo rimandato i nostri impegni. Siate certe che staremo al sicuro e supereremo questo insieme".

Come prevedibile, la notizia della malattia del presidente americano ha inciso negativamente sull'apertura dei mercati, che però si sono lentamente ripresi, come ha fato notare all'AdnKronod l'analista di Ig Vincenzo Longo: "Già l'Europa sta recuperando e tutto può cambiare anche sulla base dei dati in arrivo. Certo la salute di Trump può aggiungere un pò di incertezza, Wall Street partirà negativa, ma l'evoluzione dei listini è legata alla lettura di numerosi dati".

Come Trump ha preso il Covid-19

Molto probabilmente, il presidente americano è stato infettato da Hope Hicks, una delle sue più strette collaboratrici. Negli ultimi giorni - fanno notare le testate statunitensi - la 31enne avrebbe viaggiato sull'Air Force One con Trump per andare a Cleveland, dove si è tenuto il dibattito con Joe Biden, e poi in Minnesota per un comizio. È stato lo stesso presidente a confermare uscite sulla stampa ieri: "È una lavoratrice. Indossa molto le mascherina ma è risultata positiva. Non so se io e Melania andremo in quarantena o se lo abbiamo, non lo so. Abbiamo fatto il test. Vedremo cosa succede. Trascorro molto tempo con Hick così come la first lady e lei è incredibile".

La Hicks avrebbe anche preso il Marine One insieme a Jared Kushner (genero e advisor del presidente) e a Dan Scavino, vice capo della comunicazione. A chi accusava di negligenza il tycoon, il portavoce della Casa Bianca, Judd Deere, ha detto: "Il presidente prende molto sul serio la salute e la sicurezza di se stesso e di tutti coloro che lavorano a sostegno di lui e del popolo americano".

Chi è Hope Hicks, la donna che avrebbe infettato Trump

Si chiama Hope Hicks, la donna che molto probabilmente ha infettato Trump. 31 anni, è stata modella di Ralph Lauren e attualmente è la consigliera del presidente americano, anche se fa riferimento al genero del tycoon, Jared Kushner. Fino al 2018 era stata a capo della comunicazione della Casa Bianca. Il 28 febbraio di quell'anno, però, in seguito ad alcune false testimonianze rese in un'audizione di nove ore sul Russiagate, si dimette dall'incarico. Va quindi a lavorare Fox News come responsabile delle comunicazioni e vicepresidente esecutivo per poi tornare alla Casa Bianca.

Il Covid-19 e la corsa alle presidenziali

L'annuncio della malattia di Trump colpisce duramente la corsa alla Casa Bianca. Il Covid-19 ha segnato, come ovvio, la campagna elettorale. Joe Biden ha spesso accusato il presidente americano di aver sottovalutato l'emergenza e di aver provocato la morte di migliaia di cittadini americani. Accuse più volte rispedite al mittente da Trump, che ha detto di aver fatto il possibile per frenare il "virus cinese", come l'ha più volte definito, cercando di salvaguardare, oltre alle vite umane, anche l'economia. Il presidente americano ora è chiuso nella Casa Bianca. Non potrà uscire né partecipare a convention e dibattiti. A un mese esatto dal voto, può contare solamente sui social per convincere gli indecisi e spingerli a votare Gop.

Commenti