Hope Hicks, l'ex modella che ha contagiato Trump

Hope Hicks è la 31enne collaboratrice di Trump, positiva al Covid, che potrebbe aver contagiato il presidente. Erano insieme sull'aereo per Cleveland

Hope Hicks, l'ex modella che ha contagiato Trump

Sorriso tra l'enigmatico e il consapevole. Il New Yorker, in un ritratto di due anni fa, paragonava Hope Hicks alla Gioconda o alla "ragazza sorridente" del quadro di Vermeer. Erano i tempi del Russiagate e la giovanissima capo della comunicazione della Casa Bianca si preparava ad affrontare la commissione intelligence della Camera. Oggi potrebbe proprio essere la 31enne collaboratrice di Donald Trump, risultata positiva al virus, ad aver contagiato il presidente e la first lady Melania.

Hope Hicks, ex modella per Ralph Lauren nata a Greenwich, è attualmente consigliera di Donald Trump, anche se formalmente fa riferimento al genero-consigliere del presidente Jared Kushner. Fino al 2018 è stata capo della comunicazione alla Casa Bianca. Si è laureata in letteratura inglese alla Southern Methodist University e per un breve periodo ha anche recitato. Nessuna esperienza in politica ma fedelissima della prima ora, a portarla in casa Trump era stata la first daughter Ivanka. Hope appena 24enne aveva lavorato come consulente per l'immagine e la comunicazione della figlia del tycoon. Da lì la rapida ascesa. Nel 2015 aveva assunto la guida delle relazioni con la stampa per la campagna presidenziale. Si dice che a conquistare The Donald sia stato il candore con cui aveva ammesso di non sapere "assolutamente nulla" di politica. Chiamata a testimoniare di fronte alla commissione Muller sullo scambio di mail tra il figlio di Trump e alcuni uomini d'affari russi, il 28 febbraio 2018 in un'audizione fiume di 9 ore ammise di aver raccontato “bugie” al presidente, rifiutandosi di parlare del suo operato alla Casa Bianca. Nel marzo 2018 si dimise da ogni incarico. Per rientrare, però, dopo un breve passaggio a Fox news, nel 2020 come consigliera del presidente nella campagna per la rielezione.

E con discrezione, appena visibile sullo sfondo, ha continuato a lavorare per riportare Trump alla Casa Bianca. Fino a giovedì 1 ottobre quando la positività al virus l'ha proiettata di nuovo in prima pagina. Due giorni prima aveva viaggiato con il presidente, la first lady Melania e altri familiari diretti a Cleveland per il dibattito tv con Joe Biden. Poi, mercoledì in Minnesota per il comizio elettorale. Tutti spostamenti fatti insieme sull'Air Force One o sull'elicottero dei Marines, dove non c'è spazio per il distanziamento sociale. Secondo uno degli esperti medici della Cnn Hope Hicks sarebbe stata già "molto contagiosa" mercoledì scorso quando ha viaggiato in elicottero e in aereo con il presidente. Poche ore dopo, infatti, è risultata positiva. “Sapete che ho trascorso molto tempo insieme a Hope (Hicks), e lo sa anche la first lady”, ha detto ieri Trump, dopo aver eseguito il test. In serata l'esito positivo. E ora si teme anche per gli altri collaboratori e familiari del presidente che erano sull'Air Force One diretto a Cleveland.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento