"Trump è un orfano pakistano": la bizzarra teoria sulle origini del tycoon

Neo News, un canale televisivo del Pakistan, sostiene che le origini di Donald Trump siano diverse rispetto a quelle che lui vorrebbe far credere. A sostegno di questa tesi, l'emittente ha pubblicato anche una foto di Donald da piccolino

"Trump è un orfano pakistano": la bizzarra teoria sulle origini del tycoon

"Donald Trump è nato in Pakistan e il suo vero nome è Dawood Ibrahim Khan".

All'indomani dell'elezioni presidenziali negli Stati Uniti, tra polemiche e contestazioni, c'è anche chi tira fuori le teorie del complotto. Secondo Neo News, un canale televisivo pakistano, Donal Trump non sarebbe un vero americano, ma la sua storia sarebbe molto più complessa. Il tyccon, infatti, per i media pakistani, si chiamerebbe Dawood Ibrahim Khan e sarebbe uno sfortunato orfano nato in Waziristan (Pakistan) nel 1946, portato a Londra nei primi anni '50 da un capitano dell'esercito britannico e poi sarebbe stato adottato nel 1955 dalla famiglia Trump che lo ha cresciuto negli Usa.

La ricostruzione bizzarra della Neo News è stata mandata in onda poco prima delle elezioni americane e in poco tempo ha fatto il giro di tutti i media del Paese. A supporto di queste presunte origini di Trump, il canale pakistano ha mandato in onda anche una foto del fantomatico Dawood da piccolo.

L'immagine a colori - fin troppo dettagliata e nitida per l'epoca - ritrae un bimbo biondissimo con lo sguardo imbronciato che dovrebbe assomigliare a Donald. La conduttrice di Neo News, nel mandarla in onda commenta: "Che ci crediate o no, il candidato alla presidenza Donald Trump è nato in Pakistan e non in America".

Ma questa teoria del complotto non ha convinto i più, che oltre a non credere alla storia giudicandola "folle e bizzarra", definiscono surreale l'immagine del bimbo. I colori, infatti, sono troppo precisi e chiari per essere una fotografia degli anni '40.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...