Ungheria, Corte europea contro la legge anti-Soros: "Viola le norme"

Secondo l'avvocato generale della Corte di giustizia dell'Unione europea (Cgue), Juliane Kokott, la legge anti-Soros di Budapest è incompatibile con il diritto dell'Unione

L'Unione europea si scaglia contro l'Ungheria di Orban per la legge anti-Soros. Secondo l'avvocato generale della Corte di giustizia dell'Unione europea (Cgue), Juliane Kokott, Budapest deve riservare il medesimo trattamento agli istituti di insegnamento superiore nazionali e a quelli esteri, come la Central European University del magnate George Soros. Come ricorda l'agenzia Nova, la Corte ue ha ricordato che nel 2017, la legge ungherese sull'istruzione superiore è stata modificata nel senso che gli istituti di insegnamento superiore degli Stati non appartenenti allo Spazio economico europeo (See) possono operare in Ungheria solo se esiste un accordo internazionale tra Budapest e il loro paese d'origine.

La legge approvata nel 2017 dal parlamento ungherese, infatti, prevede un aumento dei vincoli per le università straniere che operano in Ungheria. Con l’approvazione di quelle misure, gli atenei finanziati da Paesi non appartenenti all’Unione Europea, sono obbligati ad avere una sede nel rispettivo Paese d’origine e a stipulare un accordo tra il governo del Paese d'origine e quello ungherese. Regole che sembravano essere state scritte proprio per costringere l’ateneo di orientamento liberal, finanziato dalla Open Society di Soros, a chiudere i battenti. La Central European University, infatti, è l’unica università in Ungheria che non rispettava i requisiti fissati dalla nuova legge.

Sempre nel 2017, la Commissione Juncker aveva stabilito che la legge sull’istruzione superiore approvata dal Parlamento di Budapest, non era "compatibile con le libertà fondamentali del mercato interno” e "con il diritto alla libertà accademica garantito dalla carte dei diritti Ue". Nel 2018, la Commissione ha avviato un ricorso per inadempimento nei confronti dell'Ungheria per contestare le modifiche alla legge sull'istruzione superiore. Nelle sue conclusioni odierne, l'avvocato generale Juliane Kokott propone alla Corte di accogliere tale ricorso. Nell'ottobre 2018, l'Università finanziata dal fondatore dell'Open Society Foundations aveva annunciato la sua decisione di lasciare Budapest per Vienna. I vertici dell’istituzione culturale hanno affermato che tale scelta era una diretta conseguenza dei numerosi “provvedimenti discriminatori” promossi dal governo Orbán. Michael Ignatieff, rettore dell’università, aveva accusato il leader di Fidesz di aver varato, dagli inizi del 2018, norme “sempre più lesive della libertà accademica”.

Esattamente un anno fa, il governo di Viktor Orban lanciava dalla propria pagina Facebook una campagna mediatica contro il finanziere e l'allora presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, accusati di favorire l'immigrazione clandestina e di minare la tenuta delle frontiere del Paese. Secondo il Primo Ministro ungherese, infatti, il magnate sarebbe responsabile, attraverso la sua fitta rete di organizzazione non governative, di promuovere l’immigrazione clandestina e di interferire negli affari interni dell’Ungheria. "Se qualcuno vuole venire a vivere in Ungheria - aveva sottolineato Orban in un'intervista di qualche tempo fa - deve chiedere il consenso al popolo ungherese. Non ci può essere una legge internazionale, una norma, un tribunale o un’organizzazione che sostiene che non importa ciò che pensa il popolo. Questo è impossibile. C’è, tuttavia, una campagna internazionale molto forte – osserva Orbàn – che è in corso da circa un decennio. È legata al nome di George Soros e cerca di dimostrare che i confini non hanno senso, che le nazioni non hanno alcun diritto di decidere e di stabilire come vivere". Un braccio di ferro, quello fra Orban, Soros e l'Unione europea, destinato a proseguire.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

routier

Gio, 05/03/2020 - 13:16

I soldi di Soros sono tanti...a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 05/03/2020 - 13:33

Già detto in altre occasioni: l'Ungheria cristiana e antiprogressista mandi al diavolo l'unione eurodemenziale e si rimetta sotto le amorevoli cure della grande Madre Russia. La patria del gulasch dia alla grande Madre Russia l'autorizzazione (evidentemente ben pagata) di potere schierare sul territorio magiaro almeno 10 divisioni corazzate e non meno di trecento cacciabombardieri e 200.000 soldati. Tutto ciò a ridosso dei confini austriaci e non molto lontano da quelli italiani e germanici... Questo significherà tremarella in tutta l'unione eurodemenziale... Altro che paura del coronavirus!

lagoccia

Gio, 05/03/2020 - 13:51

l'ungheria ha pienamente ragione: gli istituti di insegnamento superiore degli Stati non appartenenti allo Spazio economico europeo (See) possono operare in Ungheria solo se esiste un accordo internazionale tra Budapest e il loro paese d'origine. giustissimo!!!!

Savoiardo

Gio, 05/03/2020 - 14:12

Quanti dollari sono volati

marinaio

Gio, 05/03/2020 - 14:46

Qualcuno di voi conosce qualche discendente di Abramo che sia povero?

ESILIATO

Gio, 05/03/2020 - 14:57

Viktor Orban e' un patriota che difende la sua nazione e i suoi cittadini. Impariamo da lui e basta con questi soprusi generati dalla "palude" di Bruxelles, E' ora che ci ribelliamo a questi soprusi.

Divoll

Gio, 05/03/2020 - 15:02

Potevamo mai dubitarne, visto che l'UE e' la creatura dei padroni di Soros? E molti in UE sono iscritti ufficialmente nell'albo (un libretto legalmente stampato e che si trova anche online) degli "Amici di Soros". Tra di loro, diversi deputati del parlamento UE di vari paesi, inclusi una nostra ex-ministra congolese.

d'annunzianof

Gio, 05/03/2020 - 15:13

Il gran mastro dei savi di zion e i suoi piccoli gnomi servili! Quanto li ha pagati!?

glasnost

Gio, 05/03/2020 - 15:34

In UE comandano gli amici di Soros, burocrati che sfruttano gli stati più deboli per i fini dello speculatore e dei suoi amici. Spero che l'Ungheria segua UK ed esca da questa gabbia indicando la strada anche a noi ed agli altri paesi vessati.

opinione-critica

Gio, 05/03/2020 - 15:34

Potenza del denaro contro autodeterminazione. Vince il denaro.

leopard73

Gio, 05/03/2020 - 15:37

lo credo bene che l'Europa difende solo chi ha soldi e Soros ne ha tanti per foraggiare l'arroganza politica di bruxelles!!! sanno solo guardare i soldi il resto e relativo...

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 05/03/2020 - 16:17

ehhh cosa noon fa la pecunia,vero a zecca garbugli???

Andrea_Berna

Gio, 05/03/2020 - 16:25

La Corte di "giustizia" europea è letteralmente impestata di personaggi vicini a soros. Uno dei tanti motivi per cui è un imperativo categorico uscire dall'euroschifo. Non a caso la Gran Bretagna ha messo la corte di giustizia europea nel mirino fin da subito nelle trattative per la Brexit.

Nicola48ino

Gio, 05/03/2020 - 16:26

Ue =posizione 90°. Forza Orban, cartagine deve essere distrutta e con lei soros il peggior umano del pianeta terra I compagni traditori dopo che soros ci aveva fregato un pacco di soldi gli hanno dato la laurea honoris causa a bologna (prodi) il prof. che ha consegnato il Paese alla ue che il Signore lo stramaledica.

hectorre

Gio, 05/03/2020 - 16:40

un controllo sul conto corrente di questo avvocato...per fugare ogni dubbio!!!.....ma quando c’è di mezzo soros i dubbi(o certezze) restano!!!

Santorredisantarosa

Gio, 05/03/2020 - 16:50

CERTO CHE SOROS DISTRIBUISCE SOLDI PEGGIO DI BABBO NATALE. W L'UNGHERIA LORO SANNO COSA SIGNIFICA ESSERE SOTTO LA TIRANNIA DEI COMUNISTI.

paco51

Gio, 05/03/2020 - 16:54

soros è incompatibile con l'unione. o perlomeno con noi!

Ritratto di scappato

scappato

Gio, 05/03/2020 - 17:03

Questa Europa finira' peggio dell'URSS.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 05/03/2020 - 17:09

La Corte Europea non difende Soros. La Corte Europea é Soros.

Ritratto di Tuula

Tuula

Gio, 05/03/2020 - 17:22

Forza Orban

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Gio, 05/03/2020 - 17:39

Lucio Flaiano. Ci si dimentica che George (o Jakob, Moshe..) è ebreo come Rothschild, Goldman Sachs, Blackrock, Bloomberg, Zuckerberg e altri Benefattori dell'Umanità nei secoli

blackbird

Gio, 05/03/2020 - 17:43

La Corte Europea è la principale responsabile della Brexit. La GB espulse un cittadino giordano che predicava (e secondo l'accusa non si limitava alle parole) l'odio dallo scrano di una moschea di Londra. Dopo ricorsi e contro ricorsi le corti del Regno Unito autorizzarono l'espulsione verso la Giordania. Siccome nel suo Paese il predicatore era ricercaro per terrorismo, la Corte UE vietò l'espulsione in quanto il giordano aveva fondati motivi di temere una malasorte nel proprio Paese. Cameron si infuriò ma dovette obbedire. Il popolo no e uno o due anni più tardi votò per l'uscita dalla UE.

pinco.grifo

Gio, 05/03/2020 - 17:51

Ma soros non e' semita. Lui discende dai khazari. Come Tuttle le famiglie bankster sioniste.

EchiroloR.

Gio, 05/03/2020 - 20:22

Soros ha dimostrato un milione di volte che l'uomo senza eccezioni ha un prezzo

lisanna

Gio, 05/03/2020 - 20:39

la corte europea e' sempre quella che ha appoggiato Erdogan contro la laicita' turca favorendo epurazione di magistratura e forze armatecon la scusa dell'autoritarismo e si vede come sia ridotta la Turchia e l'europa succube del sultano. su Orban, wwOrban che si ribella alla globalizzazione selvaggia di cose e persone che sta dietro la pseudo organizzazione Open di Soros (pro immigrazione selvaggia pro liberismo pro cultura gender ecc)

QuasarX

Gio, 05/03/2020 - 21:38

poi la chiamano giustizia; indegni persino di pronunciare tale parola

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 05/03/2020 - 22:09

Ma non ho ancora sentito nessuno dire qui che il coronavirus e` una creazione di Soros. Mi sa pero` lo pensiate.

maxmado

Gio, 05/03/2020 - 22:20

Con Orban e contro Soros senza se e senza ma, sempre!

killkoms

Gio, 05/03/2020 - 22:24

€/ser/vi!

Ritratto di cicopico

cicopico

Gio, 05/03/2020 - 23:52

grande paese ungheria loro si che difendono il loro paese,ha noi ci hanno venduto con il nostro silenzio.abbiamo cio che ci meritiamo.

lupo1963

Ven, 06/03/2020 - 00:13

I giudici sono una casta sovranazionale venduta alle élites , da cui i popoli dovrebbero liberarsi . Non li tutela , ma li opprime .

lupo1963

Ven, 06/03/2020 - 00:14

@scappato. Questa europa e' peggio dell' Urss .

GPTalamo

Ven, 06/03/2020 - 01:08

Europa delenda est.

Ritratto di computerinside

computerinside

Ven, 06/03/2020 - 03:47

Ungheria , Bulgaria , e pochi altri paesi ultimi baluardi di difesa dall'invasione!

MOSTARDELLIS

Ven, 06/03/2020 - 08:55

E poi qualcuno si chiede perché bisogna uscire dall'UE. Questo schifo per esempio è un buon motivo. Ma vi rendete conto chi e cosa difende l'UE? Uno che ha rovinato l?italia e che usa le sue associazioni per far invadere l'UE. La sua associazione è stata cacciata anche dalla Russia. L'UE non si chiede il motivo?

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 06/03/2020 - 09:06

Indagare sui soldi che circolano in Ue da parte di Soros e' troppo per le magistrature dei paesi europei? Indagare su Soros? In Ue? Non sia mai, indagare sui soldi di Soros a "qualche" magistratura europea?

blackbird

Ven, 06/03/2020 - 09:07

Mi pare di aver letto che il magnate unga-americano abbia speso qualche milione di dollari per una campagna anti-brexit nel Regno Unito in modo da far prevalere nell'opinione pubblica un sentimento pro-EU. Ma non ha fatto i conticon gli inglesi e hanno votato per ben due vole a favore del divorzio con Bruxelles. Non si era ricordato il tizio che nel 1938 l'Inghilterra resistette da sola alle manie espansionistiche della Germania, e non erano ancora iniziate le disastrose campagne tedesche contro l'Unione Sovietica, per la supremazia nel Nord-Africa e nei Balcani. Tutte le forze della Germania si scagliarono contro l'isola, ma loro resistettero, non si piegarono e alla fine vinsero. Loro...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/03/2020 - 09:08

Europa sinistra in tutti i sensi. Ma che ci stiamo a fare?

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Ven, 06/03/2020 - 09:50

quanto fastidio vi può dare quest'uomo! alcuni pare non ci dormano la notte, dimenticandosi che è stato uno dei principali finanziatori dei movimenti che hanno contribuito alla caduta del comunismo in europa.

GPTalamo

Ven, 06/03/2020 - 13:27

Perfettamente d'accordo con blackbird! Il popolo inglese ha un senso di orgoglio per la propria identita' nazionale che noi -nonostante gli oltre 1000 anni di glorioso impero romano- abbiamo perso del tutto.