In volo col figlio piccolo regala tappi per orecchie: ​"Usateli quando piange"

Su ogni sedile c'era un pacchettino con caramelle e tappi per le orecchie. L'idea della donna ha fatto il giro del web

Caramelle e tappi per le orecchie per tutti. È l'idea di una mamma che si è ritrovata a viaggiare in aereo, da Seul a San Francisco, col suo bimbo di appena 4 mesi. Così, per non disturbare gli altri passeggeri durante il volo di 10 ore, la donna ha stampato 200 biglietti, con un messaggio, e ha confezionato altrettanti sacchettini, contenenti caramelle e tappi per le orecchie.

Sul bigliettino, scritto come se fosse il suo bimbo a parlare, si legge: "Mi chiamo Junwoo e ho quattro mesi, sto andando negli Stati Uniti con mia mamma e mia nonna a trovare mio zio. Sono un po’ nervoso e preoccupato perché è il primo volo della mia vita, il che significa che potrei piangere e fare rumore. Cercherò di stare tranquillo ma non posso promettervelo. Scusatemi. Così mia madre ha preparato questo pacchetto con dei dolci e dei tappi per le orecchie. Usateli quando ci sarà troppo rumore a causa mia".

Molte delle persone che si trovavano su quel volo hanno fotografato la mamma e immortalato i pacchettini omaggio, lodando l'iniziativa della donna. Le immagini hanno fatto il giro del web.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mar, 26/02/2019 - 19:59

più che tappi per le orecchie, tappone per la bocca :) CMQ carino il pensiero, quando voli, anche in business, capitano spesso dei bambini più grandi di 4 mesi che non stanno mai fermi, urlano, piangono, rompono in tutti i sensi. I genitori? nulla, come se fosse normale.