La Moratti: "Milano non è la città più inquinata"

Il sindaco: sono "in costante
diminuzione dal 2006" sia i giorni di superamento annuali dei limiti del Pm10, passati da 150 nel 2006 a 106 nel
2009 a 87 giorni nel 2010, sia le concentrazioni di Pm10 medie annuali, da 53 microgrammi al metrocubo nel 2006
a 45 nel 2009 a 40 nel 2010.
"Nonostante questo riteniamo nostro dovere continuare in maniera molto convinta"

"Spesso Milano è indicata come la città più inquinata ma non è assolutamente così. Ci sono città più inquinate, ci dispiace che ci sia questa attenzione rispetto a Milano. Siamo consapevoli della necessità di agire e con determinazione, lo abbiamo fatto e continueremo a farlo. Ci spiace solo che vengano riconosciue solo a Milano caratteristiche che non sono solo di Milano ma anche di altre città". Il sindaco Letizia Moratti contrattacca riguardo al problema dell’inquinamento e all’ordinanza illustrata oggi in giunta, a margine della presentazione delle iniziative a favore di lavoratori e imprese con 4 milioni di euro del Fondo Anticrisi.

La Moratti ha ricordato come siano "in costante diminuzione dal 2006" sia i giorni di superamento annuali dei limiti del Pm10, passati da 150 nel 2006 a 106 nel 2009 a 87 giorni nel 2010, sia le concentrazioni di Pm10 medie annuali, da 53 microgrammi al metrocubo nel 2006 a 45 nel 2009 a 40 nel 2010. "«Nonostante questo - ha detto il sindaco - riteniamo nostro dovere continuare in maniera molto convinta".

"Chieste alla Regione misureper aree omogenee" "Le competenze sono della Regione e io non mi sento di anticipare una decisione del presidente Formigoni. Nel dibattito in giunta si è evidenziato, e io l’ho condiviso come molto opportuno, il fatto di chiedere anche alla Regione, per aree omogenee, la valutazione di provvedimenti automatici", aveva in precedenza spiegato il sindaco riguardo al coinvolgimento della Regione sulle misure antismog previste nella nuova ordinanza sindacale, a margine della presentazione delle iniziative per l’uso dei 4 milioni di euro di Fondo anticrisi a sostegno delle imprese e dell’occupazione. "È competenza della Regione, e il mio obiettivo - ha precisato Moratti - è parlarne al presidente e vedere la decisione", ma per il sindaco "sarebbe sicuramente positivo avere misure oltre la città, perchè non è solo il traffico a generare inquinamento, ma per esempio le industrie e l’agricoltura stessa. Per questo motivo ho ritenuto di chiedere al presidente Formigoni un tavolo per poter approfondire eventuali altre misure che il presidente riterrà opportune". 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.