Moratti sorpresa dalla ndrangheta: "Non mi aspettavo una rete così ampia"

Il sindaco: «Particolarmente grata al governo per aver assestato un tale colpo alla criminalità»

La Moratti si dice sorpresa dai tentacoli della ndrangheta in città e dalla consistenza dell'inchiesta in corso. «Con questa ampiezza non me l'aspettavo, anche se io stessa avevo chiesto al governo di stringere la normativa antimafia sugli appalti estendendola ai subappalti». Così il sindaco, Letizia Moratti, a margine della conferenza stampa convocata a Palazzo Marino sull'adozione del Pgt avvenuta la notte scorsa in consiglio comunale, ha risposto riguardo alle infiltrazioni della 'ndrangheta a Milano dopo gli arresti di ieri.
Moratti ha ricordato anche di avere «chiesto e ottenuto dal governo di avere una commissione per gli appalti di Expo. Credo che vada tenuta sempre molto alta la guardia, ma credo che questa operazione che è stata fatta dimostri quanto sia grande l'impegno del governo, del ministro Maroni e di tutte le forze di polizia per combattere il fenomeno delle infiltrazioni criminali».
Moratti si è detta «particolarmente grata al governo per avere assestato un colpo veramente molto importante alla criminalità organizzata ma credo che non si debba assolutamente abbassare la guardia e che si debbano predisporre e utilizzare tutti quegli strumenti che consentono di essere sicuri nei percorsi che portano alla realizzazioni di opere pubbliche o servizi».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.