Mosley iscrive la Ferrari, ma il Cavallino non ci sta

Maranello smentisce la Fia dopo l'iscrizione d'ufficio: "Ci saremo, ma alle nostre condizioni". Saranno ammesse solo dopo colloqui con Mosley invece McLaren, Bmw, Toyota, Renault e Brawn

Mosley iscrive la Ferrari, 
ma il Cavallino non ci sta

Parigi - La Ferrari figura tra le squadre iscritte senza riserva al Mondiale 2010 di Formula 1. Lo ha reso noto la Federazione internazionale (Fia) dal proprio sito ufficiale. Con il team di Maranello, risultato iscritte senza condizioni Toro Rosso, Red Bull, Williams e Force India. Le tre nuove squadre ammesse sono Manor Grand Prix, Campos Grand Prix e US F1. Sono iscritte con riserva McLaren-Mercedes, Bmw Sauber, Renault, Toyota e Brawn GP. "Queste 5 squadre - rende noto la Fia - hanno presentato iscrizioni con riserva. La Fia le ha invitate a cancellare le condizioni poste dopo i colloqui che dovranno terminare entro venerdì 19 giugno".

La Fia Al Mondiale 2010 parteciperanno 13 squadre. La Fia rende noto che potrebbe aprire le porte del campionato ad altre squadre se qualcuno dei team ancora in bilico dovesse uscire di scena. "Il numero massimo di monoposto ammesse al Mondiale 2010 è stato portato a 26, con due macchine per ogni concorrente. In relazione ai colloqui" con i team iscritti con riserva "vengono condotti ulteriori controlli per altri potenziali nuovi ingressi".

La Ferrari precisa "La Ferrari riafferma che non parteciperà al campionato del mondo di Formula 1 del 2010 con un regolamento adottato dalla Fia in violazione di diritti della Ferrari sanciti da un accordo scritto con la federazione stessa". Lo rende noto la Casa di Maranello dopo la pubblicazione dell’elenco delle squadre che la Fia considera iscritte d’ufficio al Mondiale 2010. "In merito alla pubblicazione della lista degli iscritti al campionato 2010, che comprende anche la Ferrari come iscritta senza condizioni, la Ferrari desidera riaffermare quanto segue: il 29 maggio scorso la Ferrari ha presentato un’iscrizione soggetta a determinate condizioni. A tutt’oggi, tali condizioni non sono state soddisfatte" si legge nella nota. "Nonostante ciò e nonostante un invito scritto alla FIA a non procedere in tal senso, la Federazione ha incluso la Ferrari nella lista come partecipante senza condizioni al prossimo campionato. Al fine di evitare ogni dubbio, a Ferrari riafferma che non parteciperà al campionato del mondo 2010 con un regolamento adottato dalla Fia in violazione di diritti della Ferrari sanciti da un accordo scritto con la federazione stessa" conclude la Casa di Maranello.

Anche le Red Bull Stessa posizione per Red Bull e Toro Rosso: "La nostra iscrizione è stata presentata con riserva, come tutti gli altri team della Fota". Red Bull e Toro Rosso chiariscono la loro posizione nel braccio di ferro regolamentare tra Fota e Fia.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti