Festival di Sanremo

Striscia e la bomba su Sanremo: così può cambiare la classifica

Striscia la notizia indaga sui problemi al televoto dell'ultimo festival di Sanremo e rivela quanti voti non sono stati conteggiati durante la finale

Striscia e l'indiscrezione su Sanremo: i problemi al televoto e la nuova classifica

Ascolta ora: "Striscia e l'indiscrezione su Sanremo: i problemi al televoto e la nuova classifica"

Striscia e l'indiscrezione su Sanremo: i problemi al televoto e la nuova classifica

00:00 / 00:00
100 %

La classifica di Sanremo 2024 potrebbe davvero cambiare? Le possibilità ci sono, come spiega l'inviato di Striscia la notizia, Pinuccio, in relazione ad alcuni disservizi che si sono verificati durante la serata finale della kermesse, quando a molti utenti non è arrivato il messaggio di conferma del voto effettuato. Nonostante i voti da casa siano arrivati puntualmente, il sistema pare abbia avuto un sovraccarico per i troppi voti inviati ma la Rai, durante la serata e tramite il conduttore, ha rassicurato gli utenti sulla validità delle operazioni.

Tuttavia, Striscia la notizia ha rivelato che una fonte avrebbe affermato che su un milione e mezzo di voti arrivati e correttamente registrati, ce ne sarebbero oltre un milione che non sarebbero stati conteggiati, proprio per il problema del sovraccarico dei sistemi. Il conduttore, durante la serata ha spiegato ai telespettatori che i problemi sono sorti a causa di una mole di voti mai registrata prima sui sistemi della Rai. Tuttavia, gli utenti che hanno votato ora vogliono vederci chiaro, perché quel milione di voti che non è stato registrato avrebbe potuto cambiare gli equilibri della finalissima, in particolare la cinquina che ha poi concorso alla vittoria. Nello specifico, non è dato sapere quali siano state le preferenze di quel milione e più di voti che non sono stati registrati.

Non si può escludere con matematica certezza, non avendo a disposizione i dati specifici dei voti che sarebbero mancati, che il sesto o il settimo in classifica, per esempio, non sarebbero potuti entrare nella cinquina che poi si è sfidata per il primo posto. Come ha spiegato l'inviato di Striscia la notizia, non esiste un procedimento esatto quando accado situazioni di questo tipo ma la Rai ha la piena discrezionalità decisionale per intervenire come meglio ritiene opportuno.

Anche non facendo nulla, come sembra essere l'orientamento per questo caso specifico.

Le alternative potrebbero essere, per esempio, la ripetizione del voto o anche una classifica rivista che esclude il sistema di voto che ha avuto problemi, utilizzando solo le componenti che non hanno riscontrato problemi durante le operazioni. In quella classifica, il sesto e il settimo classificato erano Mahmood e Loredana Bertè.

Commenti