Il vigile rimprovera ragazzini in strada, loro gli spaccano la testa

Il sindaco di Crispano, nel Napoletano: “Bisogna identificare i responsabili del grave gesto per sporgere formale denuncia a loro carico e nei confronti dei genitori”

Nel pomeriggio di ieri, un vigile urbano è stato aggredito nei pressi di piazza Falcone e Borsellino a Crispano, nel Napoletano, mentre tentava di disperdere un gruppo di ragazzini che si erano riuniti in assembramento. L’agente della polizia municipale aveva notato alcuni giovanissimi che si accalcavano tra loro nella centrale piazza crispanese. Avvicinatosi, dopo aver chiesto loro di tornare a casa e di rispettare le normative anti-contagio, il vigile è stato prima coinvolto in una rissa, poi è stato aggredito subendo la peggio. L’uomo è stato infatti colpito violentemente alla testa dai componenti della baby gang restando ferito e si sono rese necessarie le cure mediche sul posto. Dalla testa scorreva copioso il sangue, che a fatica è stato fermato con una serie di punti di sutura.

Sulla grave vicenda è intervenuto il sindaco di Crispano Michele Emiliano: “Ho chiesto in ogni modo di evitare che i ragazzi stessero per strada senza motivazione – ha detto – di non farli uscire come se niente fosse accaduto e non ci fosse in corso una pandemia, ma alcuni non vogliono ascoltare e questi sono i risultati. Una minoranza di incivili rovina lo sforzo di tutta la comunità”. Sulla vicenda accaduta indagano nel frattempo i carabinieri della stazione di Crispano. Il primo cittadino ha poi continuato: “Bisogna identificare i responsabili del grave gesto per sporgere formale denuncia a loro carico e nei confronti dei genitori che, venendo meno alla loro funzione educativa, espongono al pericolo i loro figli e l’intera comunità crispanese. Non possiamo consentire che ciò accada, per questo continueremo a fare i controlli per la tutela e la sicurezza di tutti i cittadini”.

Nella nota pubblicata su Facebook il sindaco di Crispano ha poi concluso: “Oggi la vittima di questa grave e pericolosa aggressione è stata un nostro vigile, ma domani potrebbe trattarsi di un cittadino qualsiasi. Questo non ferma il nostro sforzo. La nostra cittadina non si arrende di fronte all’inciviltà, alla maleducazione e a questa mentalità criminale che pensa di farla franca al di fuori della legge e contro ogni regola”. Lello, il vigile aggredito, ha riportato lievi ferite alla testa. In queste ore forte è stata la solidarietà e la vicinanza nei suoi confronti da parte dell’intera comunità crispanese. Tanti i messaggi di pronta guarigione sui social da amici e semplici cittadini, colpiti da questa violenza gratuita da parte di ragazzi molto giovani.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

SemprePiùBasito

Lun, 11/05/2020 - 16:08

Caro Sindaco, non si preoccupi, questa sinistra troverà il modo per giustificare simile atto. Questa è l'Italia dove gli italiani onesti sono in carcere i farabutti liberi di girare.

Cambiamoatteggi...

Lun, 11/05/2020 - 16:23

Grave fatto e grave risposta da parte di giovani scellerati, tuttavia questo stato dittatoriale ha impedito il corretto svilupparsi di una coscienza collettiva responsabile, se i giovani avessero infettato dei loro cari avrebbero una nuova forma di rispetto nei confronti degli altri.Bisogna inoltre contare che in quelle zone il contagio è quasi nullo e le tensioni legate all'impossibilità (dettata dallo stato) di lavorare crea una stuazione esplosiva.

Trinky

Lun, 11/05/2020 - 16:30

Tanto ci sarà sempre un magistrato che difenderà questi ragazzi: anzi, al vigile andrà bene se le famiglie di questi ragazzi non gli faranno causa, causa che con il medesimo magistrato è sicuro di perdere!

Giorgio5819

Lun, 11/05/2020 - 16:33

Ullallaaa ! Ma il governatore sceriffo dov'é ? Sta preparando la prossima apparizione sugli schermi ? Bell'ambientino .....

Ilsabbatico

Lun, 11/05/2020 - 16:39

Bella educazione data a questi giovanissimi napoletani...

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 11/05/2020 - 16:40

non sono ragazzi molto giovani , sono criminali in fase di crescita e se non si prendono i dovuti rimedi , diventeranno delinquenti adulti.

Giorgio Colomba

Lun, 11/05/2020 - 16:46

Avanti tutta coi tardivi frutti scellerati di quei "formidabili" - vero Capanna? - anni sessantottardi dove era tutto permesso e l'unica cosa vietata era vietare.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 11/05/2020 - 16:49

Con la nostra smagistratura,la faranno franca,con la conseguenza che,dato il malcostume e l'anarchia regnanti da quelle parti,i delinquenti saranno sempre più invogliati a farla da padroni,certi della impunità assoluta. Quindi sarà sempre peggio. Da starne alla larga.

Santorredisantarosa

Lun, 11/05/2020 - 16:56

VIGILI LASCIATI SOLI IN SERVIZIO E NON ADEGUATAMENE PREPARATI ALLA DIFESA PERSONALE. IN PRATICA BOY SCOUT SENZA CAPACITA' DI REAGIRE IMBELLI.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 11/05/2020 - 16:58

^(*@*)^ niente paura , non facciamo allarmismi son solo BABY GANG

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/05/2020 - 17:04

@mbferno - sicuro, dallo per scontato.

leopard73

Lun, 11/05/2020 - 17:12

Sono solo ragazzini!!! Tranquillo.

machimo

Lun, 11/05/2020 - 17:12

Hanno imparato delle risorse come comportarsi...anche le risorse non rispettano le regole e sono tutelati dello stato.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 11/05/2020 - 17:18

futuri elettori della sinistra

maxfan74

Lun, 11/05/2020 - 17:32

Queste baby gang devono essere trattate con il 41 bis

Marcbe

Lun, 11/05/2020 - 17:34

È più facile che venga incriminato il vigile, che ha osato disperdere la masnada di giovani delinquenti

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 11/05/2020 - 17:50

Strano che non ci fossero elicotteri e droni.

Ritratto di Gio47

Gio47

Lun, 11/05/2020 - 18:26

ecco, ditelo a quei giudici di mano larga che li rimette in strada se per caso venissero arrestati.

STREGHETTA

Lun, 11/05/2020 - 18:27

(..) E così la dissoluzione dei valori essenziali per un paese e per la sua sopravvivenza civile continuerà. E ogni giorno leggeremo nelle cronache di sempre nuove sopraffazioni, sberleffi, violenze, da parte dei delinquenti di ogni genere, età, etnia. Viva l'Italia. Viva l'Italia che fu.

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 11/05/2020 - 18:48

@ d-m-p, concordo pienamente!!!

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Lun, 11/05/2020 - 18:58

Saviano descrive e denuncia le baby gang in due suoi libri, La paranza dei bambini e Bacio feroce. Anziche' attaccarlo di continuo perche' cobatte la malavita che sostiene il CDX, potreste istruirvi e leggere un po' di piu`.

ziobeppe1951

Lun, 11/05/2020 - 19:35

PeccatoOriginale ..combattere la malavita per voi kompagni significa mandare al proprio domicilio i condannati al 41bis?

ilguastafeste

Lun, 11/05/2020 - 20:20

In questo articolo manca il dettaglio delle distanze. Anche fuori dall'ufficio postale e dal supermercato ho visto decine di persone a un metro di distanza, e ultimamente anche fuori dai bar, con tutti i tratti di un assembramento. Magari il vigile poteva anche evitare di fare lo sceriffo. Certo non giustifico la reazione, ci mancherebbe, vorrei solo capire qual'è la definizione esatta di assembramento, oppure è una cosa soggettiva?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 15/05/2020 - 15:38

ilguastafeste, ti sei confuso con i navigli!