Cimici nei letti dell’hotel napoletano: tre turiste cilene finiscono in ospedale

La struttura sanitaria ha segnalato il caso all’Asl Napoli 1, che dovrà svolgere le opportune verifiche igienico-sanitarie all'interno della struttura alberghiera

Cimici nei letti dell’hotel napoletano: tre turiste cilene finiscono in ospedale

Non avranno un buon ricordo del loro soggiorno a Napoli tre turiste cilene, finite all’ospedale Loreto Mare con bolle e pustole su tutto il corpo. Le ragazze sudamericane, Stephanie, Paredes e Santos, alloggiavano in un albergo in periferia, nella zona del porto, e si sono svegliate in preda ad un prurito insopportabile, con macchie rosse e croste su braccia, gambe e torace.

Giunte al pronto soccorso sono state visitate da un dermatologo, il quale ha diagnosticato alle giovani donne una dermatite bollosa a petecchie rosse causata da una sospetta puntura di insetto, con codice giallo, ovvero di media gravità. Le stesse turiste hanno raccontato di aver visto nella stanza e nei letti alcuni animaletti scuri.

Con molta probabilità si tratta di cimici. Alle ragazze cilene è stata somministrata una terapia antibiotica e antinfiammatoria con applicazioni locali di una crema cortisonica, poi sono state dimesse. Le tre turiste hanno lasciato Napoli per proseguire il loro viaggio e raggiungere la Costiera Amalfitana. Intanto, dall'ospedale il caso è stato segnalato all'Asl Napoli 1, che dovrà svolgere le opportune verifiche igienico-sanitarie all'interno della struttura alberghiera incriminata.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento