Fuga di gas, momenti di terrore al Tribunale di Napoli Nord

Già da un po’ gli operatori di giustizia avevano avvertito uno strano odore, ma non immaginavano, di lì a poco, di dover abbandonare la struttura. Il forte odore di gas si è propagato velocemente seminando il panico tra gli addetti ai lavori e gli utenti

Momenti di forte tensione questa mattina al Tribunale di Napoli Nord, ad Aversa. Avvocati e giudici hanno temuto il peggio quando i vigili del fuoco hanno ordinato l’evacuazione dell’edificio storico, a causa di una pericolosa fuga di gas.

Già da un po’ gli operatori di giustizia avevano avvertito uno strano odore, ma non immaginavano, di lì a poco, di dover abbandonare la struttura. Il forte odore di gas si è propagato velocemente nelle aule del tribunale e nei locali del giudice di pace, in via Castello seminando il panico tra gli addetti ai lavori e gli utenti.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e gli agenti del locale commissariato della polizia di Stato, che hanno evacuato il Tribunale e messo in sicurezza l'area. Dai primi accertamenti, la fuga di gas sarebbe stata causata dalla rottura di una conduttura usurata. Non è la prima volta che il Tribunale di Napoli Nord viene evacuato. Negli ulti tempi, per ben due volte, i vigili del fuoco hanno costretto i magistrati e gli avvocati ad abbandonare il Palazzo di giustizia perché era stato lanciato un allarme bomba.