Marocchino ferma due minorenni e si masturba davanti a loro

Le giovani donne, ancora 17enni, sono scappate via e, tornate a casa, hanno avvisato i genitori dell’accaduto. L’uomo è stato denunciato

In passato era stato già fermato più volte dalle forze dell’ordine per atti osceni in luogo pubblico, ma questo non è servito a farlo desistere. L’altro giorno, un 39enne marocchino, sul doppio senso di Giugliano in Campania, nel Napoletano ha avvicinato due ragazze minorenni.

L’uomo ha cominciato a spogliarsi e, una volta che si è denudato completamente, ha iniziato a masturbarsi. Le due giovani donne, ancora 17enni, sono scappate via e, tornate a casa, hanno avvisato i genitori dell’accaduto.

I familiari delle ragazze si sono rivolte ai carabinieri della locale stazione di Giugliano in Campania e hanno denunciato il 39enne marocchino. Grazie alla descrizione delle minorenni, i militari sono riusciti a indentificare il maniaco, che è stato bloccato e denunciato. Quache tempo fa, a Salerno, un altro maniaco 30enne adescò alcune minorenni fuori scuola, compiendo atti osceni davanti alle giovani donne. L’uomo, fermato, finì agli arresti domiciliari.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?