Maxi sequestro di prodotti cosmetici contraffatti: denunciata commerciante cinese

La titolare dell’attività commerciale, una 52enne già in passato finita in manette per truffa, è stata denunciata con l’accusa di frode in commercio

Maxi sequestro di prodotti cosmetici contraffatti: denunciata commerciante cinese

Un blitz dei carabinieri forestali della stazione di Marigliano, nel Napoletano, in collaborazione con i vigili urbani, ha portato al maxi sequestro di circa duemila prodotti per il make up contraffatti. I militari, in seguito a delle segnalazioni, hanno controllato un negozio di cosmetici, che vendeva trucco e creme “Made in China”.

Le forze dell’ordine hanno ritirato dal mercato 59 confezioni di profumo che riportavano marchi falsificati e migliaia di prodotti cosmetici contraffatti: smalti, matite per ciglia, rossetti, terra abbronzante, cipria, fondotinta, mascara e prodotti in genere destinati alla cura femminile senza alcuna indicazione in lingua italiana o sulla composizione del lotto.

La titolare dell’attività commerciale, una 52enne di origini cinesi già in passato finita in manette per truffa, è stata denunciata con l’accusa di frode in commercio e vendita di prodotti con marchi falsi e sanzionata con una multa di mille euro.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Commenti