Un miliardo e 300 milioni di euro dal governo: il regalo di Natale per il sindaco Manfredi

Il consiglio dei ministri ha deciso di istituire un fondo per le grandi città in difficoltà economiche. Pioggia di soldi a Napoli

Il sindaco Gaetano Manfredi
Il sindaco Gaetano Manfredi

Un regalo di Natale migliore non si poteva sperare per la città di Napoli che, dopo la decisione del governo Draghi di creare un fondo per aiutare i grandi centri italiani in difficoltà economica, è pronta a svoltare in maniera definitiva. Dei 2 miliardi e 670 milioni di euro investiti dal consiglio dei ministri, 1 miliardo e 300 milioni di euro entreranno nelle casse del Comune partenopeo nei prossimi venti anni, denaro che arriverà a fondo perduto. Una polizza vita per il sindaco Gaetano Manfredi, il quale, per salvare l'ente dal dissesto, ha inseguito testardamente questo risultato, che, alla fine, si è rivelato superiore a ogni più rosea aspettativa. Gli altri soldi saranno consegnati a città come Torino, Reggio Calabria e Palermo.

L’emendamento del governo verrà discusso e approvato nel corso del fine settimana in commissione Bilancio al Senato, poi proseguirà il suo iter con l’inserimento nella legge di Bilancio e il definitivo varo. L’elemento più importante per il Comune di Napoli è che l’aiuto è a fondo perduto. Al di là della considerevole somma è questa la notizia che fa fare i salti di gioia al primo cittadino, il quale si dovrà preoccupare solamente di recuperare un quarto del finanziamento alienando e ottimizzando gli immobili, incrementando le tasse locali e aumentando la platea dei contribuenti cercando di scovare gli evasori fiscali. Manfredi potrà anche contrarre debiti per pagare, in maniera transattiva, i creditori. Insomma, manna dal cielo. Adesso tuto ciò dovrà trasformarsi in programmazione, per evitare che si possa perdere un’occasione unica.

L’altra buona notizia è che dal governo hanno assicurato che entro tre anni, ossia non oltre il 2025, arriveranno già i primi 500 milioni di euro, un gettito che consentirà all’amministrazione comunale di poter programmare con serenità e fiducia. “Il finanziamento – ha dichiarato al Corriere del Mezzogiorno la parlamentare del Pd Valeria Valente – è un risultato davvero importante e prezioso per la città. Un provvedimento che determina le condizioni affinché la sfida del buon governo possa essere giocata fino in fondo dalla nuova amministrazione partenopea. Possiamo dire a ben ragione che questo impegno verrà coronato da successo, perché al vertice della più grande città del Mezzogiorno c'è finalmente un sindaco che ha inaugurato una nuova stagione di serietà e di collaborazione istituzionale a tutti i livelli”.

Commenti