Una mini piantagione di marijuana in casa: arrestato

La scoperta dei poliziotti di Torre del Greco, in provincia di Napoli. Rinvenute piantine, box e denaro in contante

Una mini piantagione di marijuana in casa: arrestato

Una serra di marijuana in casa, finisce in manette un 45enne nel Napoletano. In azione i poliziotti del commissariato di Torre del Greco, in provincia di Napoli, che nell’abitazione dell’uomo hanno scoperto una piccola piantagione fai-da-te di canapa.

L’operazione s’è registrata nella mattinata di martedì scorso quando gli agenti, impegnati in una serrata e decisa attività d’indagine, si sono presentati sull’uscio dell’appartamento dell’uomo. Una volta entrati in casa, i poliziotti hanno scoperto ben undici piante di marijuana, altre quattro già essiccate e un “raccolto” da 612 grammi già pronto per essere immesso sul mercato locale delle tossicodipendenze.

In quell’abitazione, i poliziotti hanno rinvenuto poi tutto il necessario per garantire la crescita rigogliosa delle piante e la lavorazione del prodotto. C’erano, infatti, due box-serra con lampade e sistema di aerazione. Hanno ritrovato poi, gli agenti, anche un estrattore di oli essenziali, della sostanza fertilizzante contenuta in un barattolo di vetri e quindi diverse bustine di cellophane e due bilancini di precisione.

A completare il quadro, la scoperta di un discreto quantitativo di hashish (poco più di quaranta grammi) e una somma in contanti pari a 820 euro, in banconote di differente taglio.

Per il 45enne sono scattate le manette e sul suo caso è stata disposta la celebrazione del processo col rito direttissimo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti