Una notte di fuoco a Napoli Polizia spara: morto un ladro

Un rapinatore di 17 anni è morto durante un conflitto a fuoco con la polizia. Arrestato anche un altro complice: il figlio di Genny la Carogna

Un ragazzo di 17 anni è morto durante un conflitto a fuoco tra la polizia e una coppia di rapinatori. La drammatica vicenda si è consumata nella notte a Napoli, nella zona di Via Duomo, in pieno centro cittadino. Uno dei colpi di pistola ha attinto il ragazzo ferendolo mortalmente. Il complice, il 18enne Ciro De Tommaso, figlio di Genny 'a Carogna, è già in manette.

Morto rapinatore 17enne

Stando alle primissime indiscrezioni, si tratterebbe di un servizio di controllo finito malissimo, con uno degli agenti costretto ad aprire il fuoco dopo esser finito nel mirino della coppia di malviventi. A quanto si apprende, la sparatoria sarebbe scaturita a seguito dell'intervento di una pattuglia dei Falchi per sventare una rapina ai danni di tre persone ferme in auto. A quel punto, ne sarebbe nato uno scontro armato. A farne le spese è stato il rapinatore 17enne, L.C. le iniziali del suo nome, che è rimasto senza vita sulla asfalto. Il complice, Ciro De Tommaso, 18 anni, è il figlio di Genny 'a Carogna, l'ex tifoso della Curva A che la sera del 3 maggio 2014 fu coinvolto nell'omicidio di Ciro Esposito alla fine del match Fiorentina-Napoli allo stadio Olimpico. Il ragazzo è già stato arrestato ed ora sarà ascoltato dai pm.

Lo scontro a fuoco con la polizia

Non è ancora stata definita con chiarezza la dinamica dell'accaduto. Le prime ricostruzioni riferiscono di una tentata rapina finita con una sparatoria tra i malviventi e la polizia. Il conflitto a fuoco si è consumato attorno alle 4.30 di domenica 4 ottobre nel cuore del centro storico partenopeo. I due rapinatori avrebbero affiancato a bordo di uno scooter altri tre persone ferme in auto nell'area tra via Duomo e via Marina, probabilmente per sottrarre loro via smartphone e denaro contante. In quel momento, un equipaggio dei Falchi di passaggio nella zona sarebbe intervenuto finendo col ritrovarsi una pistola puntata contro. Il minorenne avrebbe esploso un colpo contro i poliziotti che, di conseguenza, avrebbero reagito agli spari. A farne le spese sarebbe stato proprio il 17enne che è rimasto senza vita sull'asfalto. Il complice, invece, sarebbe stato condotto in questura. L'arma utilizzata per la rapina è stata sequestrata così come lo scooter, risultato rubato. Le indagini sono coordinate dall'aggiunto Raffaello Falcone.

Chi sono i due rapinatori

Entrambi i rapinatori erano già noti alle forze dell'Ordine per precedenti analoghi. Stando a quanto si apprende, il 17enne L.C. morto sarebbe residente nel quartiere Forcella, rione storico della capoluogo campano. Quanto al complice 18enne, invece, si tratterebbe di Ciro De Tommaso, figlio di Genny 'a Carogna, l'ex tifoso napoletano della curva A che la sera del 3 maggio 2014 fu immortalato allo stadio Olimpico di Roma prima della finale di Coppa Italia segnata dagli scontri sfociati nell’omicidio di Ciro Esposito. Lo apprende l'AGI da fonti giudiziarie. Gennaro De Tommaso è figlio di Ciro De Tommaso, ritenuto affiliato al clan camorristico del Rione Sanità dei Misso. La sua leadership nel tifo organizzato del San Paolo era iniziata dapprima come capo del gruppo dei 'Mastiffs', e successivamente alla guida dell'intera curva A del San Paolo. L'uomo è stato arrestato per traffico di droga e successivamente condannato a 16 anni, ridotti poi in Appello a 7 dopo la sua scelta di collaborare con la giustizia.

I precedenti di De Tommaso

Stando a quanto si apprende dal Corriere della Sera, Ciro De Tommaso aveva già dei precedenti con la giustizia. Nell’agosto dello scorso anno era stato sorpreso dai carabinieri in possesso di un coltello a serramanico nascosto negli slip mentre camminava lungo corso Vittorio Emanuele III. All’epoca il giovane, che i militari dell’Arma cercavano di rintracciare perché sottoposto a programma di protezione come il padre dopo la sua decisione di collaborare con la giustizia, aveva tentato di darsi e per questo era stato anche accusato di resistenza a pubblico ufficiale.

Vittime tentata rapina ascoltate in questura

Al fine di ricostruire la dinamica esatta della vicenda, gli investigatori si sono avvalsi in primis della testimonianza della vittime della tentata rapina. Stando a quanto riferiscono fonti a vario titolo, le persone coinvolte avrebbero confermato la dinamica dell'accaduto. Un equipaggio dei Falchi sarebbe intervenuto in loro soccorso mentre la coppia di malviventi, armata, avrebbe intimato loro di vuotare tasche e portafogli minacciandoli con la pistola. Poi, gli stessi avrebbero esploso dei colpi contro gli agenti che hanno risposto agli spari.

Le parole del questore di Napoli

"Il capo della Polizia, con cui sono in costante contatto e che segue attentamente la vicenda, pur nel pieno rispetto degli esiti dei doverosi accertamenti della magistratura e dell'umana pietà per la morte di un ragazzo, mi ha raccomandato di rinnovare la sua vicinanza e il sostegno agli operatori della Polizia di Stato come delle consorelle forze di polizia che sono chiamati, rischiando la vita, ad affrontare un contesto criminale diffuso ed estremamente pericoloso". Lo scrive in una nota il questore di Napoli, Alessandro Giuliano, dopo il conflitto a fuoco che ha visto agenti dei Falchi e rapinatori affrontarsi in via Duomo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Albius50

Dom, 04/10/2020 - 10:07

Quasi certamente un altro poliziotto indagato.

Fjr

Dom, 04/10/2020 - 10:11

Per uno scontro armato,bisogna essere in due a sparare quindi,aspettiamoci le solite polemiche e un’opera torre di PS indagato,

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Dom, 04/10/2020 - 10:15

Pronti per le sequele buoniste... "non si spara a dei ragazzi!" , "non volevano fare male a nessuno", "sono breve persone, vittime della società", "frutti dell'odio leghista e populista" e via così... Tanta, tantissima solidarietà ai poliziotti, spero che i giudici che li metteranno sotto inchiesta per omicidio (anche questo è sicuro) si ricordino che questi difendono anche loro, prendendo un decimo del loro stipendio

steacanessa

Dom, 04/10/2020 - 10:17

Sarebbe stato meglio titolare “conflitto a fuoco, morto un ladro”. Tale padre tale figlio, una nuova conferma dell’antico detto.

Dordolio

Dom, 04/10/2020 - 10:20

Bruttissimi prossimi quarti d’ora per gli agenti....

Papele

Dom, 04/10/2020 - 10:30

Certo che un giornale che prende notizie da un altro giornale e proprio ridicolo bah

Ritratto di Biglucio

Biglucio

Dom, 04/10/2020 - 10:34

In uno stato serio il poliziotto dovrebbe ricevere un encomio e una medaglia......ma questo NON è uno stato serio e perciò il poliziotto sarà costretto a difendersi da tutto e tutti. Io sto col poliziotto!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 04/10/2020 - 10:34

A Napoli? Incredibile!

ST6

Dom, 04/10/2020 - 10:36

A dimostrazione che i delinquenti sono sempre gli stessi. In pochi a tenere in "ostaggio" la società per bene. Poi quando hanno il loro quarto d'ora di sfortuna, vuoi con le FF.OO., oppure con altri cittadini che sanno quello che fanno, le loro mamme piangono... Lacrime da sceneggiata, ovvio. E Lo Stato passa e guarda

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 04/10/2020 - 10:37

Ah be,se parliamo di Napule,non fa notizia,questa è ordinaria amministrazione. Semmai potrebbe fare notizia la probabile iscrizione nel registro degli indagati del poliziotto. Naturalmente tutto questo succede solo qui,in Italistan.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 04/10/2020 - 10:39

Papele, visto che gli altri GIORNALONI prendono le notizia dal ANSA! Quale è la differenza.

ST6

Dom, 04/10/2020 - 10:43

A proposito, dov'è finito l'articolo sui _ponti caduti_ nelle Regioni al Nord a guida virtuosa tanto decantate? Eh, eh???

ST6

Dom, 04/10/2020 - 10:44

franco.brezzi: "A Napoli? Incredibile!". A Napoli la Polizia e le FF.OO. lavorano e abbattono purei delinquenti. Incredibile, vero? :-)

routier

Dom, 04/10/2020 - 10:45

Restare a casa leggendo un buon libro o guardando un film in TV, difficilmente ci si lascia la pelle.

Paolo Ratti

Dom, 04/10/2020 - 10:48

Non so se questo articolo e' stato preso da un altro giornale ma almeno potevano correggere la grammatica/sintassi. Se questa e' una giornalista che sa scrivere.......

flip

Dom, 04/10/2020 - 10:50

i delinquenti sanno b3nissimo a cosa vanno incontro.......quinbdi.. nessun commento lacrimoso (fasullo) da parte dei soliti falsi 'buonidi' Piuttosto auguriamoci che il poliotto non venga coilpevolizzato....

bernardo47

Dom, 04/10/2020 - 10:58

onore a eroico agente della polizia di stato...

Ritratto di Lupry

Lupry

Dom, 04/10/2020 - 10:59

ST6- per il crollo dei ponti devi chiedere ai tuoi amici sinistri che hanno mal governato per anni....

Papele

Dom, 04/10/2020 - 11:02

@tomari i giornali seri hanno i giornalisti sul campo... Un altra cosa per definirsi sparatorie entrambe le parti devono aver aperto il fuoco ma qui hanno sparato solo i poliziotti Ma che GIORNALONE CHE È QUESTO

ziobeppe1951

Dom, 04/10/2020 - 11:15

Come volevasi dimostrare.... le zecche rosse sempre dalla parte dei delinquenti

Fjr

Dom, 04/10/2020 - 11:18

Strano non leggo i soliti strali di Giovinap sui patani

Dordolio

Dom, 04/10/2020 - 11:20

Mah sai com’è Papele... i nostri poliziotti sono gravati da lacci e lacciuoli di ogni genere. Ma forse non al punto da NON reagire quando ti spianano contro una pistola, vera o finta che sia. O ci vai tu al posto loro per vedere di persona l’effetto che fa.

sarascemo

Dom, 04/10/2020 - 11:24

Un titolone per dare risalto al delinquente figlio di un condananto per spaccio. La Boldrini sarà alla disperata ricerc di un inginocchiatoio. Il solito rompiballe politico dirà la sua sugli agenti dadisarmarte?Vada di notte di pattuglia in Via Foria a Napoli, è diventato un Far West!

ST6

Dom, 04/10/2020 - 11:25

Lupry: io invece conto dei danni lo chiedo a tutti, zecche rosse, zecche verdi e forza italioti: perchè hanno tutti governato per anni e continuano. Capito Mi Hai??

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 04/10/2020 - 11:25

speriamo che ora non rovinino la vita all'agente che ha fatto il suo dovere rischiando di essere ammazzato

steluc

Dom, 04/10/2020 - 11:26

Non sentoDe Luca ringhiare, invece di far lo spavaldo si chieda perché nella sua regione non funziona nulla, prevenzione assistenza sociale tribunale minorile consultori...invece abbiamo una vita persa ed una rovinata(siamo in Italia)

ST6

Dom, 04/10/2020 - 11:28

mbferno: a Napoli la Polizia e le FF.OO. stanno reagendo. Altrove, dove i minorenni fanno rapine armate ugualmente, di meno. Dura da mandare giù lo so ma è così

giovanni951

Dom, 04/10/2020 - 11:30

incerti del mestiere e non é che a 17 anni si é meno pericolosi.....ed il poliziotto finirá sotto inchiesta dalla solerte magistratura

bernardo47

Dom, 04/10/2020 - 11:31

dispiace per il giovane ladro, ma agente della polizia di stato ha fatto il suo dovere difendendosi....

jaguar

Dom, 04/10/2020 - 11:31

C'è già una lunga fila pronta a prendere il suo posto.

ST6

Dom, 04/10/2020 - 11:34

La sezione Falchi, una geniale idea tutta partenopea poi esportata nel resto dei grandi centri urbani italiani, annovera sempre gente in gamba, matura e dall'esperienza di prima mano sul territorio. In una parola: funziona, e questa ne è la prova. Conosco personalmente gli addetti proprio lì al commissariato dei Decumani e sono il top, sempre al servizio della gente. Bravi come sempre

Ritratto di Smax

Smax

Dom, 04/10/2020 - 11:34

Il poliziotto è già indagato? Altrimenti usciamo dagli schemi.

Albinoni

Dom, 04/10/2020 - 11:34

Dalle mie parti di notte i ragazzi stanno a casa a studiare o dormono.

ziobeppe1951

Dom, 04/10/2020 - 11:36

ST...6.... completa le tue farneticazioni elencandoci gentilmente quali sarebbero le ALTROVE da te elencate..non vorrei metterti in difficoltà.. comunque provaci

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Dom, 04/10/2020 - 11:43

Se gli agenti avessero avuto in dotazione i teaser forse (forse) sarebbe finita diversamente, ma per qualcuno i teaser non vanno bene perché potrebbero (potrebbero) provocare infarti.

Ritratto di Adespota

Adespota

Dom, 04/10/2020 - 11:50

Ennesimo caso di infortunio sul lavoro: i sinistrati propongano subito ( per i rapinatori) l'obbligo del casco protettivo e del giubbotto anti proiettili..

Anonimo51

Dom, 04/10/2020 - 11:54

Temo che qualche giudice buonista prenda le difese del rapinatore/sparatore e indaghi il poliziotto perché ha fatto il proprio dovere.

Ritratto di OrizzontedegliEventi

OrizzontedegliEventi

Dom, 04/10/2020 - 11:57

Ordinaria amministrazione le sparatorie con relativi morti - indipendentemente da chi siano i morti - quando si è, da decenni, sotto il potente dominio della LDG.

agosvac

Dom, 04/10/2020 - 11:58

Questa volta le cose sembrano più che chiare: i poliziotti hanno "risposto" al fuoco dei ladri. Dubito che finiranno indagati sennò sarebbe d'avvero la fine della Giustizia!

enzolitti

Dom, 04/10/2020 - 12:00

Non parliamo dei padri, ma le mamme di questi delinquenti, dove sono? Ma davvero in loro si è spento pure l'istinto più forte che c'è, cioè l'istinto materno? Fino a questo punto di barbarie siamo arrivati? Lo sanno benissimo che i loro figli sono morti che camminano, ma non fanno nulla. Che sfacelo morale!

rennyargento

Dom, 04/10/2020 - 12:03

il contesto è difficile lo sappiamo , però bisogna fare leggi che tutelano le nostre forze di polizia come negli stati uniti , forse avemmo una società migliore e meno violenta

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 04/10/2020 - 12:10

ST&, dal 1994, dopo la fine dei Governi DC, la Destra ha governato per 11 anni, la Sinistra pe 16 e sta ancora al governo. Se tutti hanno fatto danni la percentuale maggiore è della sinistra.

Dordolio

Dom, 04/10/2020 - 12:17

Anche qui da me vengono rapinati ragazzini. E’ successo pure ieri. Ma i responsabili sono di solito nordafricani che in pieno giorno ti spianano contro un coltello da cucina. E con un minimo di fortuna spesso riescono a scappare. Ma non sempre... In Campania i rapinatori sono invece giovanissimi del posto ben armati che conoscono benissimo il territorio e sono perfettamente inseriti nel tessuto sociale. Li beccano solo i Falchi a bordo di moto potenti e agili in grado di muoversi sveltamente nei vicoli. E capita che si trovino al posto giusto nel momento giusto....

Papele

Dom, 04/10/2020 - 12:26

E già e sempre colpa della sinistra ahahahaahahahah

Papele

Dom, 04/10/2020 - 12:29

@albinoni dalle mie parti invece (milano) i giovani la sera escono si drogano si ubriacano e fanno risse

ziobeppe1951

Dom, 04/10/2020 - 12:33

Papere...non per niente..quando c’è un danno si dice sinistro

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 04/10/2020 - 12:34

Se fanno questo lavoro ci sono sempre delle conseguenze.Grazie agli agenti che purtroppo saranno indagati.Cambiare la legge per maggior tutela alle forze dell'ordine ed alle vittime.Regards

ziobeppe1951

Dom, 04/10/2020 - 12:42

Papele..12.29.... ringrazia Salah

ST6

Dom, 04/10/2020 - 12:42

jaguar: "C'è già una lunga fila pronta a prendere il suo posto." Come pure tra le file delle FF.OO. In un Paese dove la politica fa solo danni dal dopoguerra, il posto fisso statale resta il sogno di tutti e i concorsoni lo dimostrano sempre.

Papele

Dom, 04/10/2020 - 12:43

@ziobeppe1951 non per niente siamo la nazione piu ignorante d Europa. ...

ST6

Dom, 04/10/2020 - 12:52

Papele: a Milano igiovani rapinano anche con tirapugni, coltello, pistole finte e pistole vere. I commissariati e gli addetti FF.OO. lo sanno molto bene - la realtà criminaledei grandi centri urbani non è stupida propaganda leghistada cerebrolesi, è realta appunto.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 04/10/2020 - 13:10

Tradizione di famiglia, da Genny 'a Carogna padre, al figlio

killkoms

Dom, 04/10/2020 - 13:13

sperando il poliziotto non passi guai!

killkoms

Dom, 04/10/2020 - 13:17

st6,quelli sono i ponti di quell'ente pubblico semi statale che per i gr()llini dovrebbe gestite tutto! p.s. notizie del ponte crollato in toscana senza pioggia o vento?

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 04/10/2020 - 13:38

La sinistra pronta a chiedere la testa dei poliziotti

Dordolio

Dom, 04/10/2020 - 14:08

Pare che il fanciullo avesse un’arma giocattolo. Ne ho vista una: è assolutamente identica ad una vera. Scarrella pure e adotta munizioni simili a quelle vere, ma a salve. E il suono dello sparo è lo stesso, e come una pistola vera espelle i bossoli. Il poliziotto quindi è bello che fritto. Doveva infatti prima chiedere al rapinatore che gliela spianava contro: “Ehi fammi vedere se è vera o finta” e solo dopo procedere di conseguenza. Totò (napoletano) ci avrebbe fatto uno sketch straordinario. In effetti ne fece uno, dove - cassiere - si offriva di ACQUISTARE l’arma di chi lo stava rapinando...

Ritratto di Lupry

Lupry

Dom, 04/10/2020 - 14:17

A Milano i cognomi di quelli che girano a far casini non sono mai Brambilla, Fumagalli...ma....

ST6

Dom, 04/10/2020 - 14:55

killkoms: quindi i ponti d'Italia e i danni sarebbero tutta roba dei sinistri? Ogni volta che c'è un fatto, è la sinistra? E quindi segue che i ponti e le vie di conunicazione che funzionano pure sono merito dei sinistri: è tutto loro, lo dici tu. Meriti e demeriti. Ma allora tu il cdx che lo paghi a fare? Visto che non fanno una sega se non sagre e pranzi e cene di "lavoro", che esistono a fare in questo Paese? In Parlamento non servono, e sono pure assenteisti; in Europa, mai pervenuti pure. Che-cosa-esistono-a-fare dunque salvini meloni etc. ? Vi rispondete da soli ogni volta che fiatate, rotfl.

sarascemo

Dom, 04/10/2020 - 15:12

ST6 Dom, 04/10/2020 - 12:52 conoscerà pure di persona i falchi, ma il problema di Napoli non ha confronti con quelli di Milano, mi creda, non si arrocchi in un assurdo campanilismo. Il figlio di Jenny la Carogna,un delinquente condannato a 16 anni con abbuono condanna per collaborazione è solo la punta di una sistuazione endemica. SE non fosse così, Saviano, i registi del "Sinadaco del Rione Sanità", de "La paranza dei bambini" e di "Gomorra" sarebebro degli emeriti bugiardi. Via Duomo, Riviera di Chiaia, Via Foria e Sanità sono OFFLIMITS.

ST6

Dom, 04/10/2020 - 15:13

Lupry: anche i medici negli ospedali, i professionisti, gli insegnanti, tantissimi impiegati, operai etc. non hanno più quei cognomi: che i brambilla si siano estinti?

ST6

Dom, 04/10/2020 - 15:22

sarascemo: nessun campalinismo, ho più di una casa in zona centralissima in entrambe le città. Sono delinquenze anche profondamente diverse, povera e di strada quella di Napoli. Molto più incentrata sull'azione della 'Ndrangheta e dei compiacenti colletti bianchi lombardi quella a Milano. Io non tollero entrambe le situazioni, a tanti altri piace chiudere gli occhi mentre blaterano.

sarascemo

Dom, 04/10/2020 - 15:23

ST6 Dom, 04/10/2020 - 11:34 "Falchi" vennero fondati a Catania nel 1974 dal Questore Emanuele De Francesco[fonte wikipedia]. A notizia.

sarascemo

Dom, 04/10/2020 - 15:36

ST6 Dom, 04/10/2020 - 15:22 rispetto il suo personale parere, ma le confermo che la situazione di Napoli è borderline, in ampie zone della città la delinquenza minorile agisce solo su autorizzazione della Camorra, che è affiliata a Cosa Nostra. La situazione dell' 'ndrangheta è molto diversa, a causa della struttura dell' organizzazione malavitosa che reimpiega capitali provenienti dallo spaccio internazionale di droga per acquisire territorio e consenso. Vi sono città dell' Hinterland milanese, dove praticamente tutto è stato costruita con i soldi della 'ndrangheta, solo con Cerberus se ne sono accorti, ma tutti lo sapevano.

ST6

Dom, 04/10/2020 - 15:38

sarascemo: azz, De Francesco era di vicino Potenza. Ero convinto fosse napoletano e di ricordare bene.

sarascemo

Dom, 04/10/2020 - 15:40

ST6 Dom, 04/10/2020 - 15:22 A Napoli per campanilismo nessuno se ne lamenta, ovvero nessuno li ascolta, a Milano li odiano e pochi calabresi o napoletani in trasferta, fanno una cattiva pubblicità.

ST6

Dom, 04/10/2020 - 15:43

sarascemo: la Riviera di Chiaia sarebbe offlimits? Non sei di Napoli dunque nè la conosci.

sarascemo

Dom, 04/10/2020 - 15:52

ST6 Dom, 04/10/2020 - 15:43 vada in giro con il rolex o con la catenina poi mi farà sapere. Mai sentito di un rolex scippato agli Spagnoli o a Scampia.

sarascemo

Dom, 04/10/2020 - 15:56

ST6 Dom, 04/10/2020 - 15:43 "Nella zona della Napoli bene sono presenti i gruppi Piccirillo-Frizziero e Cirella-Strazzullo. A Posillipo invece il clan facente capo ad Antonio Calone risulta indebolito dopo l’arresto di quest’ultimo, avvenuto lo scorso 9 giugno."[fonte VocediNapoli.it 04/10/2020]. A notizia

Santorredisantarosa

Dom, 04/10/2020 - 16:13

PAPELE CERTO CHE SEI UN ESEMPIO FULGIDO DI INTELLIGENZA. CHI PORTA LA DIVISA ED HA LA PISTOLA DI ORDINANZA, NON PER FAR FIGURA O ARRICCHIRE L'INDUSTRIA CHE HA COSTRUITO LA PARABELLUM, SI VEDE SOTTO MIRA PRONTO FARSI AMMAZZARE, NESSUNO VUOLE FARE L'EROE MORTO, QUINDI SI AGISCE DI CONSEGUENZA, SI ESTRAE LA PISTOLA E SI RISPONDE. PAPELE RAGIONA.

Gibulca

Dom, 04/10/2020 - 16:31

Ma Napoli non era la città accogliente, onesta, simpatica e via dicendo? Quelli sono rimasti ancora al medioevo

Alessio2012

Dom, 04/10/2020 - 16:33

IN QUESTA STORIA L'UNICA FORTUNA E' CHE NON SONO NERI, ALTRIMENTI COMINCIAVA UNA TELENOVELA CHE NON FINIVA PIU', CON VAURO CHE FACEVA 10.000 VIGNETTE SUI POLIZIOTTI...

Santorredisantarosa

Dom, 04/10/2020 - 16:47

RAGAZZO DEL SUD ASCOLTATE QUESTA CANZONE SCRITTA DA DOMENICO MODUGNO E CANTATA DA CELENTANO. IO STO CON I POLIZIOTTI.

maurizio50

Dom, 04/10/2020 - 16:47

Dimostrazione di cosa è l'ordine pubblico sotto il regime dei catto comunisti. Ragazzini a 16 17 anni già delinquenti organizzati. E in ogni caso plauso all'agente di Polizia!!!!

Ritratto di faman

faman

Dom, 04/10/2020 - 17:22

maurizio50-Dom, 04/10/2020 - 16:47: perchè, forse negli altri paesi AVANZATI, va meglio? si legga un pò le cronache da, Inghilterra, Spagna, Francia e in particolare Stati Uniti. é convinto che le bande organizzate siano solo da noi? ma dove vive? Ah, dimenticavo noi viviamo sotto un regime comunista, come anche nell'America di Trump o nell'inghilterra del comunista Boris Johnson

buonaparte

Dom, 04/10/2020 - 17:25

avremo anche in italia manifestazioni della sinistra per la brutalità della polizia come in america dei democratici per attaccare trump . AVREMO IL NAPULE LIVES MATTER ?

frabelli1

Dom, 04/10/2020 - 17:41

Sempre a sostegno delle forze dell’ordine per il loro impegno a difendere i cittadini da criminali assassini e stupratori.

killkoms

Lun, 05/10/2020 - 18:04

st6,il discorso era un altro!i ponti e la viabilità locali dipendono da una infinità di enti e consorzi indipendenti tra loro che difficilmente coordinano le loro azioni!molti dipendono da quella agenzia per le strade a cui i gr()llini vorrebbero passare tutto e che già ora ha pochi mezzi e risorse per quello che già ha!