Non si vedono i canali Sky: rivolta dei detenuti nel carcere di Secondigliano

Il timore di una sommossa era alto, tanto è vero che la polizia penitenziaria era pronta ad intervenire in tenuta antisommossa

Momenti di tensione nel carcere di Secondigliano a Napoli, dove i detenuti hanno inscenato una protesta e minacciato una rivolta. I motivi della ribellione riguardano il mancato funzionamento dei canali televisivi satellitari e il cibo di scarsa qualità. Il timore di una sommossa era alto, tanto è vero che la polizia penitenziaria era pronta ad intervenire in tenuta antisommossa.

Dopo ore di discussione gli agenti delle forze dell’ordine sono riusciti a calmare i carcerati e nel pomeriggio la protesta è rientrata. I 40 detenuti invece di uscire dai cortili per rientrare nel reparto di appartenenza si erano barricati nello spiazzale. I rivoltosi hanno utilizzato i carrelli del vitto per ostruire il cancello di ingresso.

I canali Sky, che la curia di Napoli offre ai detenuti, negli ultimi tempi non si vedono e la carne servita a pranzo e a cena non è di buona qualità. Ciò è bastato per far scatenare la protesta dei carcerati. Il sindacato ha inviato una nota al ministero per evidenziare la mancanza di sicurezza nelle case circondariali del sud Italia, un grido d’allarme già indirizzato da tempo al Governo centrale.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 01/10/2019 - 10:50

Non si vede SKY ?? E perchè mai dovresti vederla ???? ma scusate gli paghiamo anche SKY alla gente che va in galera ???? Non gli basta la TV "normale" che già gli paghiamo il canone?? pure SKY ???? Beh a Napulè ci sono sempre quelli che ti "danno la tesserina giusta"..... che schifo

Trinky

Mar, 01/10/2019 - 10:51

Poveracci, se lo paghino loro l'abbonamento a Sky......

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mar, 01/10/2019 - 10:52

Metteteli a pane e acqua, così rimpiangeranno la radio.

Giorgio Colomba

Mar, 01/10/2019 - 11:15

Almeno il foie gràs era tiepido?

corto lirazza

Mar, 01/10/2019 - 11:43

anch'io non vedo Sky TV, mi unirò alla legittima protesta degli onesti cittadini incarcerati

Tip74Tap

Mar, 01/10/2019 - 12:01

Quasi quasi mi faccio arrestare pure io.....

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mar, 01/10/2019 - 12:09

"Il sindacato ha inviato una nota al ministero per evidenziare la mancanza di sicurezza nelle case circondariali del sud Italia"... ma va'?! Ma se sono piene di brava gente...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 01/10/2019 - 12:55

Ma è un sogno? No,purtroppo è l'italia ammorbata dalla sinistra.

Italy4ever

Mar, 01/10/2019 - 13:00

Si lamentano perchè non vedono SKY e il cibo non è di buona qualità. Fortuna che sono in carcere! Che dovrebbero dire i pensionati che a volte neppure hanno da mangiare (figuriamoci SKY!). Ormai si sta meglio in galera che fuori!!!