Cronaca locale

Scontro in galleria tra auto e bus: muore una donna, dodici i feriti

La 41enne è deceduta sul colpo. Nel tunnel ha perso il controllo della sua vettura, invadendo la corsia opposta

Scontro in galleria tra auto e bus: muore una donna, dodici i feriti

Probabilmente è stato un improvviso malore a causare lo scontro frontale avvenuto qualche giorno fa nella galleria tra Castellammare di Stabia e Vico Equense, nel Napoletano, incidente che è costato la vita a una donna di 41 anni di Cava de’ Tirreni. Simona Lamberti, insegnante di educazione fisica e madre di due bambini, era di ritorno da scuola quando nel tunnel ha perso il controllo della sua vettura, una Micron, invadendo la corsia opposta e finendo per scontrarsi frontalmente con un autobus turistico. Gli inquirenti che indagano sull’accaduto pensano che la donna si sia sentita male e con non sia riuscita più a controllare il veicolo. La 41enne è deceduta sul colpo e quindi solo l’autopsia potrà stabile la causa dell’incidente.

Il sinistro ha provocato altri dodici feriti, che viaggiavano sull’autobus. Il più grave è l’autista che, nonostante abbia cercato di sterzare per evitare l’impatto con la vettura della donna, non è riuscito a schivare la macchina che sopraggiungeva a velocità elevata. L’incidente è stato così grave che la galleria è rimasta chiusa per ben sei ore, il tempo necessario per ripristinare la normale viabilità. Come riporta la Repubblica, sono state quattro le ambulanze del 118 impegnate nel trasporto dei feriti nel vicino ospedale di Castellammare.

I turisti coinvolti sono stranieri, di nazionalità spagnola e inglese, giunti a Napoli con una nave da crociera. La procura della Repubblica di Torre Annunziata ha aperto un’indagine per ricostruire la dinamica del terribile incidente. Sono state acquisite anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate lungo il tunnel che potranno essere utili agli inquirenti. Intanto c’è sgomento a Cava de’ Tirreni, la città dove abitava l’insegnante. Simona Lamberti lascia il marito e due figli. Dolore anche tra gli alunni della donna, i quali sono stati gli ultimi a vedere ancora in vita la 41enne prima del tragico incidente.

Commenti