Si masturba in treno davanti a una ragazza: 10mila euro di multa

L’episodio è accaduto sulla tratta ferroviaria Napoli-Caserta, dove un uomo di 57 anni ha importunato una giovane donna mostrandole gli organi sessuali

Si masturba in treno davanti a una ragazza: 10mila euro di multa

Si è seduto di fronte ad una passeggera in treno e, dopo essersi abbassato i pantaloni, ha iniziato a masturbarsi sotto i suoi occhi. È successo l’altro giorno sulla tratta ferroviaria regionale Napoli-Caserta, dove un uomo di 57 anni ha importunato una giovane donna mostrandole gli organi sessuali e toccandosi i genitali.

La ragazza, dopo lo shock iniziale, si è subito allontanata e ha cominciato ad urlare percorrendo l’intero vagone, fino a raggiungere il capotreno, a cui ha raccontato lo squallido episodio. Avvisati gli agenti della Polfer, il molestatore è stato ben presto individuato, grazie anche alle indicazioni fornite dalla passeggera.

A quel punto i poliziotti hanno sanzionato l’uomo per atti osceni in luogo aperto al pubblico, comminandogli una maxi-multa di diecimila euro. Un episodio simile è accaduto lo scorso mese di aprile sulla tratta della ferrovia Milano-Verona, quando un egiziano si è masturbato davanti ad una ragazza. Lo straniero, sceso alla stazione di Brescia, è stato bloccato dopo un inseguimento da agenti della Polfer e arrestato.

Commenti