Nazionale

Sciopero di 24 ore Trenitalia e Italo, cosa accadrà giovedì 13 luglio

Ad annunciare l'agitazione le sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Slm Fast Confsal e Orsa Ferrovie

Sciopero di 24 ore Trenitalia e Italo, cosa accadrà giovedì 13 luglio

Ascolta ora: "Sciopero di 24 ore Trenitalia e Italo, cosa accadrà giovedì 13 luglio"

Sciopero di 24 ore Trenitalia e Italo, cosa accadrà giovedì 13 luglio

00:00 / 00:00
100 %

A partire dalle ore 3.00 di giovedì 13 luglio alle ore 2.00 di venerdì 14 luglio le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Slm Fast Confsal e Orsa Ferrovie hanno proclamato uno sciopero nazionale del personale di Trenitalia e di Italo: saranno dunque 24 ore di disagio per chi generalmente utilizza il treno per spostarsi.

La protesta dei sindacati

All'origine dell'agitazione la necessità di apportare modifiche all'organizzazione degli orari dei turni di lavoro e della composizione degli equipaggi, corresponsione assegni ad personam, forzature normative, modifiche reticolo impianti e l'eccessivo ricorso al lavoro straordinario. Secondo i sindacati continuano peraltro a sussistere criticità, anche dal punto di vista economico, connesse al tema della refezione e della saturazione degli allacciamenti del personale mobile, "per cui si ribadisce la necessità di definire un percorso di miglioramento delle condizioni di conciliazione vita – lavoro". Una condizione, spiegano le sigle sindacali, che riguarda tanto il personale viaggiante quanto quello occupato negli uffici.

Sciopero nazionale

Lo sciopero potrebbe avere un forte impatto sulla regolare circolazione ferroviaria e potrebbe comportare cancellazioni parziali o totali di Frecce, Intercity e treni Regionali del gruppo Trenitalia. La compagnia prevede che gli effetti della protesta, con riferimento sia a ritardi che a cancellazioni di corse, potranno verificarsi anche prima dell'orario di sciopero proclamato dai sindacati e dopo la sua conclusione. "Tenuto conto delle possibili importanti ripercussioni sul servizio, Trenitalia invita tutti i passeggeri a informarsi prima di recarsi in stazione", raccomanda infatti l'Azienda ai viaggiatori sul proprio portale online.

Nelle 24 ore di agitazione proclamate dai sindacati, tuttavia, sarà assicurata agli utenti l'effettuazione delle corse nazionali indicate nelle apposite tabelle riguardanti i treni da garantire in caso di sciopero, "nonché dei treni regionali nelle fasce pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00), consultabili nella sezione Treni garantiti in caso di sciopero del sito di Trenitalia".

Informazioni aggiornate e in tempo reale su collegamenti e servizi saranno comunque comunicate dall'Azienda tramite la app Trenitalia, "la sezione Infomobilità del sito di Trenitalia, i canali social e web del Gruppo FS

Italiane, il numero verde gratuito 800 89 20 21" e infine nelle biglietterie e negli uffici di assistenza presenti nele stazioni ferroviarie, o tramite le biglietterie self-service e le agenzie di viaggio convenzionate".

Commenti