Nigeria, 14 anni di carcere per gli omosessuali che vogliono sposarsi

Approvata una legge omofoba contro nozze gay e effusioni in pubblico tra persone dello stesso sesso

Nigeria, 14 anni di carcere per gli omosessuali che vogliono sposarsi

Giro di vite contro gli omosessuali in Nigeria dove il Senato ha approvato una proposta di legge che vieta le nozze gay e le effusioni in pubblico tra persone dello stesso sesso. La normativa passerà ora alla Camera e, se non subirà emendamenti, sarà firmato dal presidente Goodluck Jonathan. 

A quel punto gli omosessuali che dovessero sposarsi rischierebbero ben 14 anni di carcere, mentre chi li dovesse aiutare potrà essere punito con pene fino a 10 anni di prigione. Nel mirino della legge omofoba finiscono anche !i soci o proprietari dei club gay" e "chi direttamente o indirettamente inscena degli spettacoli in pubblico di relazioni amorose tra persone dello stesso sesso".

Il presidente del Senato, David Mark, ha detto: "I nostri valori sono i nostri valori". Il premier britannico David Cameron ha però minacciato di sospendere gli aiuti economici al paese se non verranno riconosciuti i diritti dei gay.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti