Nigeria, strage in miniera Muoiono 111 bambini: "Avvelamento da piombo"

Il veleno fuoriuscito da una miniera d’oro illegale in Nigeria ha ucciso 163 nigeriani, tra i quali 111 bambini. La vicenda si protrae da marzo scorso in un’area nel nord del Paese, nello Stato di Zamfara

Nigeria, strage in miniera 
Muoiono 111 bambini: 
"Avvelamento da piombo"

Abuja - Il veleno fuoriuscito da una miniera d’oro illegale in Nigeria ha ucciso 163 nigeriani, tra i quali 111 bambini. La vicenda si protrae da marzo scorso in un’area nel nord del Paese, nello Stato di Zamfara. "Vi sono 365 casi di avvelenamento, 163 dei quali sono mortali", ha detto Henry Akpan, capo epidemiologo del ministero della Salute. I minatori, ha aggiunto, cercavano oro ma nell’area vi sono grandi concentrazioni di veleno.

La strage nella miniera Una strage di bambini minatori impiegati illegalmente nella ricerca di oro in Nigeria: da marzo scorso sono 163 le persone morte in più villaggi nel nord del Paese per avvelenamento da piombo, tra loro 111 bambini. Lo hanno riferito le autorità locali. "Abbiamo riscontrato in totale 355 casi e 163 decessi", ha detto Henry Akpan, responsabile di epidemiologia al ministero nigeriano della salute. «erano impŠegnati nella ricerca di oro nelle miniere della zona dove però c’è anche un’alta concentrazione di piombo» ha aggiunto Akpan spiegando che molte delle vittime sono decedute dopo essere entrati in contatto con attrezzi, terra e acqua altamente contaminati. Le autorità hanno posto fine alle attività illegali nelle miniere della zona e hanno cominciato ad evacuare i residenti. 

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti