Ora l'offerta è il rimborso del canone

L'idea anti tasse di una compagnia elettrica: per i nuovi clienti abbonamento Rai a carico dell'azienda

Massimo Malpica

Roma Nella caccia a nuovi clienti per il mercato dell'energia, l'ultima arma è il marketing anti-tasse. L'idea è di Edison, che ha approfittato dell'inserimento nelle bollette della luce del canone Rai per rendere più appetibile la sua ultima offerta, Edison Luce Leggera.

Chi sottoscriverà un contratto entro il prossimo autunno, oltre al prezzo bloccato per 24 mesi, si vedrà rimborsare integralmente i 100 euro del canone Rai 2016, restituiti dall'operatore energetico ai propri clienti in dieci rate da dieci euro, a cominciare dalla prima bolletta. Ma anche chi nel frattempo il canone tv lo ha già pagato con un altro operatore, nel caso di passaggio alla nuova offerta otterrà il rimborso della tassa sulla tv di Stato.

La decisione di restituire quei cento euro alle famiglie è una ponderata scelta di marketing innovativo. Il canone Rai, infatti, stando a una ricerca Swg commissionata da Edison, è considerato un balzello insopportabile da una buona metà degli italiani, che ne soffrono peggio dell'Imu, delle accise sui carburanti e dei ticket sanitari. I più insofferenti verso la tassa ora imposta in bolletta - che ha il minimo di popolarità al Sud, nelle Isole e nel Nord Ovest - sono i giovani (18-24) e la fascia d'età tra 35 e 44 anni, mentre invecchiando aumenta la rassegnazione. E la stessa ricerca di mercato ha confermato come una grande maggioranza del campione (il 73 per cento) si è detta interessata dalla possibilità di ottenere il rimborso del canone dal proprio operatore energetico. Ecco dunque la scelta di puntare proprio su quell'imposta maldigerita per trovare nuovi potenziali clienti, visto che peraltro le fasce più ostili al canone, secondo il sondaggio, sono anche quelle meno «conservative», ossia quelle che hanno meno ritrosia nell'affrontare l'iter richiesto dal cambio di operatore.

«Abbiamo deciso - riassume quindi l'ad del gruppo di Foro Buonaparte, Marc Benayoun - di rimborsare il canone tv alle famiglie italiane. Ritengo che si tratti di un segno importante di vicinanza agli italiani, ai quali promettiamo di essere sempre più innovativi, non solo nelle offerte, ma anche nei servizi». L'offerta «Luce leggera», spiega ancora Benayoun, offre ai consumatori «anche un'energia a bassa emissione di CO2, grazie a un parco elettrico tra i più efficienti in Europa».

L'obiettivo per Edison, che ha 1,2 milioni di clienti (il 3 per cento del mercato) pur controllando il 12 per cento della produzione di energia elettrica, è ambizioso: «Triplicare il numero dei clienti». E per la crescita, il gruppo conta anche di far leva su iniziative innovative, come appunto il rimborso dell'odiato canone.

Restituire quei cento euro alle famiglie quanti contratti porterà in casa Edison? Ad azzardare ipotesi sul «potere seduttivo» della nuova offerta è il direttore marketing della società, Alessandro Zunino. «È difficile fare stime. Noi abbiamo contato su almeno 100mila nuovi clienti - ha spiegato - ma crediamo che la stima verrà superata».

In fondo l'offerta di una bolletta energia «leggera» perché libera dal peso del canone rai (per il primo anno) è unica nel sempre più affollato mercato italiano dell'energia. Almeno fino a quando qualcuno degli altri operatori non copierà l'idea.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti