Ora la misura è proprio colma

Per una volta credo che riuscirò a mettere d'accordo genoani e sampdoriani. Alcune considerazioni sui canarini-aragosta e la lobby che sta loro dietro.
1) Mazzoleni non vede uno stratosferico «sandwich» su Pazzini, mentre vede un rigore fuori area di Del Piero.
2) Orsato non vede 2 rigori in Lazio Samp, mentre ne vede 3 in Milan-Genoa.
3) Tornando alla potentissima Parma, (nella quale Galloppa potrebbe stendere anche col Kalashnikov un giocatore della Samp, che tanto il rigore non te lo danno, o te lo tolgono)... all'andata né guardialinee, né quarto uomo hanno pensato bene di intervenire, mentre al ritorno il quarto uomo (a distanza di 50 metri), vede meglio dell'arbitro, a 2 metri e revoca un rigore.
Tutte le squadre che sono arrivate in zona Champions (ultimo il Napoli che si è visto fischiare contro 3 rigori in 3 turni e poi confezionare la sconfitta di Udine) sono state penalizzate dagli arbitraggi, mentre da un mese a questa parte anche il Milan, e prima la Roma, avevano beneficiato di rigori ed episodi dubbi, a favore. Quando la Samp era prima ebbi modo di dire che tanto sapevo il nome delle 4 che avrebbero disputato la Champions l'anno prossimo. Si deve compiere il miracolo di portare la Juve al 4º posto ed al confronto la moltiplicazione dei pani e dei pesci diventa roba da dilettanti, vista la pochezza di Madama, ma il «Palazzo» è onnipotente. A questo punto non sono neanche più arrabbiato, ma solo schifato e, siccome sono tante le cause di stress nel quotidiano, personalmente, queste vorrei evitarmele e quindi... mi prendo una pausa di riflessione, che spero molto lunga, anche se so che questo mio atteggiamento, se condiviso dalla totalità... farebbe il gioco delle 4 sorelle ...ma tant'è per me ora la misura è proprio colma.