Politica

Palermo, fuga di gas: crolla una palazzina Ci sono quattro feriti

Un edificio di due piani è crollato a Palermo, nel rione Arenella, in seguito all’esplosione di una bombola di gas. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco, al momento sono state soccorse quattro persone ferite. Si cercano vittime tra le macerie

Palermo - Sono quattro, fino a questo momento, i feriti che le squadre dei vigili del fuoco hanno soccorso dopo l’esplosione di una bombola di gas che ha fatto crollare una palazzina di due piani a Palermo in via Giuseppe Costa, nella borgata marinara dell’Arenella. Sul posto sono in azione le squadre specializzate che stanno cercando di rintracciare, con l’ausilio di unità cinofile, eventuali persone rimaste sotto le macerie. 

Feriti due passanti: non sono gravi Due dei feriti, che non sono in gravi condizioni, stavano transitando dalla via Giuseppe Costa, una piccola stradina sul lungomare dell’Arenella tra un dedalo di viuzze. Una circostanza, questa, che rende ancora più difficoltosi i soccorsi. Il crollo della palazzina di due piani ha sventrato anche un edificio adiacente. I vigili del fuoco, dopo avere affermato che il crollo sarebbe stato provocato dall’esplosione di una bombola di gas, non escludono adesso l’ipotesi di un cedimento strutturale dell’edificio.

Le squadre dei soccorritori stanno ancora scavando sotto le macerie, con l’aiuto dei cani della protezione civile, alla ricerca di eventuali vittime. Ma le forze dell’ordine, fino ad ora, sembrano escludere questa eventualità. 

Commenti