Giorgio Almirante spunta a Castellamare del Golfo, ma è una sagoma

L'installazione artistica del gruppo Fare Ala di Castellamare del Golfo, in provincia di Trapani, fa discutere. SI tratta dell'ennesima provocazione contro il leader del Msi Giorgio Almirante

Giorgio Almirante spunta a Castellamare del Golfo, ma è una sagoma

Giorgio Almirante torna in Sicilia, ma dopo averla conquistata la prima volta nelle elezioni del 1971 stavolta ci torna come spettro. Ovviamente si tratta di una sagoma a grandezza naturale posta ieri notte di fronte il municipio di Castellamare del Golfo, nel trapanese. Si tratta di una nuova provocazione del collettivo artistico Fare Ala art group. Una provocazione - l'ennesima - che arriva dopo le polemiche scaturite dal'intitolazione in paese di una piazza proprio allo storico segretario del Movimento Sociale Italiano. Lo scorso agosto era apparsa una scritta accanto alla targa della piazza che recitava: "Segretario di redazione della rivista La difesa della razza" per ricordare il passato del leader del Msi. La scritta era stata poi cancellata. All'inizio di settembre una nuova scritta, rivendicata dal collettivo, descriveva Almirante come un "Fascista, repubblichino e fucilatore di partigiani". In quell'occasione a intervenire è stata proprio Giorgia Meloni, che su Facebook ha bollato i fautori del gesto come i "soliti imbecilli", scritta offensiva poi cancellata dall'amministrazione comunale

Ieri notte, l'ennesima provocazione, stavolta una sagoma gigante messa sotto il municipio. "Lo spettro di Giorgio Almirante ha smesso di riposare in pace - dichiara il portavoce del collettivo Luca Cinquemani -. La nostra azione vuole mostrare come gli spettri e i fantasmi del fascismo e del post fascismo siano vivi più che mai, la reazione censoria da parte dell'amministrazione di Castellammare in difesa di Almirante e la posizione di Giorgia Meloni sulla vicenda dimostrano questa continuità e la vitalità politica di questo ambiguo personaggio". Sulla pagina Facebook del gruppo e poi apparso questo messaggio. Apparso fantasma di Giorgio Almirante ieri notte a Castellammare del Golfo - scrivono -. Lo spettro di Almirante, disturbato dai precedenti interventi di guerriglia odonomastica, ha smesso di riposare in pace. Ha lasciato la piazza a lui dedicata e ha cominciato a vagare per la città, facendo una piccola sosta per salutare i suoi amici nel palazzo del municipio. Adesso cancellate anche questa"

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti