A Palermo "per comprare le Cassate": ma trasporta 80 chili di droga

A finire in manette per detenzione di sostanza stupefacente un 45enne napoletano, fermato in auto mentre percorreva la A19 in direzione di Palermo

Arriva a Palermo per "comprare cassate siciliane", in realtà è un corriere della droga che trasporta 80 chili di hashish. In manette Graziano Falanga, bloccato mentre percorreva con la propria auto l'autostrada A19 in direzione di Palermo. I poliziotti della Squadra mobile sono intervenuti con gli agenti della Sottosezione della stradale di Buonfornello. La sua strana andatura e le giustificazioni fornite nello spiegare il viaggio a Palermo - acquistare un grosso quantitativo di cassate da rivendere in Germania - hanno insospettito gli agenti.

L’uomo è stato successivamente accompagnato presso gli uffici della Squadra Mobile, dove il suo mezzo è stato sottoposto ad un’accurata perquisizione. La droga, grazie anche al fiuto del cane poliziotto Yndira, è stata trovata all'interno di due vani appositamente ricavati sotto i sedili anteriori, dove erano nascoste 74 confezioni di hashish, sigillate con nastro adesivo da imballaggio, nonchè altri 68 panetti sfusi della stessa sostanza, per un peso complessivo di circa 80 chili. La droga, se immessa sul mercato, secondo una stima degli investigatori, avrebbe potuto fruttare oltre 200 mila euro. L'arrestato è stato accompagnato presso il carcere Lorusso Pagliarelli, di Palermo. Mentre la droga è stata sequestrata insieme all'auto e ad un telefono cellulare dell'indagato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.