Rissa con coltelli e pistole: un uomo fermato per tentato omicidio

La rissa iniziata all'interno di un pub è poi degenerata nella centralissima piazza del Popolo. La polizia ha fermato un uomo per tentato omicidio

Dalla parole si è passati ai fatti, con tanto di pistole e coltelli. Due feriti e un uomo accusato di tentato omicidio, sono i protagonisti, loro malgrado, di una rissa per futili motivi avvenuta la scorsa notte a Vittoria in provincia di Ragusa. All'alba di ieri una chiamata al numero di emergenza raccontava di una rissa in corso nella centralisima piazza del Popolo nel comune ragusano. I passanti avevano detto alla polizia, intervenuta sul posto, di aver sentito chiaramente anche dei colpi di arma da fuoco.

Sul posto l'intervento immediato di alcune volanti del commissariato di Vittoria. Non appena arrivati, gli agenti hanno trovato sul posto solo due ragazzi feriti che sono stati trasportati con urgenza al pronto soccorso del nosocomio ragusano. Non c'era traccia invece dell'aggressore. Alcuni testimoni hanno raccontato di come la rissa fosse iniziata all'interno di un noto pub di Vittoria per futili motivi. Ma dalle parole si è passati ai fatti. E i tre si sono dati appuntamento in piazza per chiarire la questione. A quel punto, sempre secondo il racconto di alcuni testimoni, sono spuntati i coltelli e una pistola. E proprio da quest'ultima sarebbero partiti alcuni colpi che hanno ferito i due giovani.

Le indagini, subito avviate dagli investigatori della squadra mobile e del locale commissariato, col supporto della polizia scientifica e del reparto prevenzione crimine di Catania, hanno consentito, nell'arco di poche ore, di accertare che si era trattato di una lite, iniziata all'interno di un pub, degenerata subito dopo con il ferimento dei due malcapitati e hanno consentito di individuare e catturare il soggetto gravemente indiziato di essere l'autore del folle gesto che, dopo aver perpetrato il delitto, aveva fatto perdere le proprie tracce. Infatti le attività di ricerca avviate immediatamente dalla polizia hanno consentito di rintracciare l'uomo. I due ragazzi feriti, trasportati entrambi in ospedale Vittoria, hanno riportato una prognosi rispettivamente di 20 e 25 giorni. Alla luce della gravità dei fatti, dato il pericolo di fuga, l'uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di tentato omicidio. Dopo le formalità di rito, l'arrestato è stato traportato in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria. Un altro soggetto è stato invece denunciato a piede libero per favoreggiamento personale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.